I tagli di capelli corti sono di Moda anche in questi mesi invernali. Questo tipo chioma regalerà un look molto grintoso e glamour. Tutte le proposte arrivano direttamente dalle passerelle di moda e riusciranno ad accontentare anche le donne più esigenti.

Nuove chiome, tagli di capelli corti

I tagli di capelli corti andranno scelti con molta attenzione, anche perché prima si dovranno controllare i lineamenti del volto. Il grande protagonista della stagione invernale sarà il bob. La capigliatura risulterà sempre molto versatile e potrà essere portato nella versione mossa: per completare il tutto non potrà mancare la frangia.

Il look in questione regalerà un look molto sbarazzino. Sarà molto amato da tutte le donne anche il soft pixie: si tratta di un taglio lungo sul davanti e più corto dietro. Questo taglio di capelli corti dovrà essere morbido, voluminoso e molto naturale.

In questa lunga carrellata non può mancare nemmeno il bob asimmetrico: la versione liscia riuscirà ad esaltare perfettamente tutte le linee del taglio. Il bowl cut ricorderà molto gli anni '90 e potrà essere sfoggiato sia dalle donne e anche dagli uomini.

L'hairstyle sarà perfetto su un volto armonico e su dei lineamenti molto regolari.

La più grintosa delle chiome sarà l'undercut e potrà essere abbinato a un ciuffo lungo e ondulato: esso potrà essere raccolto con fermagli preziosi o delle mollette.

Nuovi colori e tecniche

Nei prossimi mesi sarà di tendenza il balayage: si tratta di una tecnica che schiarisce i capelli in particolare sulle punte e lunghezze.

Inoltre regalerà un effetto luminoso e molto naturale che assomiglierà ai riflessi regalati dal sole. Realizzare il balayage sarà davvero facilissimo: per prima cosa si dovranno individuare le varie ciocche da schiarire, anche in base al taglio e ai lineamenti del viso. Poi si dovranno decolorare di uno o due toni le ciocche in base alla tonalità naturale della chioma. Durante l'applicazione del colore si dovrà lasciare una distanza di circa 10 centimetri dalla radice.

Per una schiaritura molto leggera la posa sarà di 15 minuti e invece per una di tipo più forte saranno ideali 30 minuti. A questo punto si procederà con il lavaggio e la piega.

Consigli

Questa tecnica avrà bisogno di pochissima manutenzione e il colore andrà ritoccato ogni tre mesi. Il balayage biondo sarà perfetto sui capelli castani, mentre invece sulle capigliature bionde si dovrà optare per le sfumature platino, sabbia o caramello. Le ragazze con i capelli biondo scuro potranno creare delle ciocche con una nuance media e alternarle a ciocche di colore più chiaro: in questo modo non si creerà un distacco troppo deciso.

Va ricordato che - per non stressare troppo la capigliatura - il trattamento non andrà fatto più di tre volte all'anno. Prima di realizzare la tecnica, i capelli andranno tagliati e subito dopo il trattamento si dovranno applicare una crema idratante e una maschera ristrutturante. Per realizzare il balayage sarà sempre meglio affidarsi al proprio parrucchiere di fiducia ed evitare sempre il 'fai da te'.

Insomma, anche l'inverno pare essere un periodo indicato per sfoggiare dei nuovi tagli di capelli corti.

Segui la pagina Moda
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!