Il professor Francesco Castaldo è nato a Maddaloni, provincia di Caserta, il 17 ottobre 1988. Laureato a pieni voti il 23 ottobre 2015 presso l'Università degli studi di Napoli Federico II, è stato apprezzato da tutti i membri della seduta di laurea con la sua tesi sulla trasposizione di tre teatrali - Ditegli sempre di si, Il contratto e De Pretore Vincenzo- di Edoardo De Filippo in televisione. Subito dopo ha potuto realizzare il suo sogno, ovvero insegnare presso una scuola superiore paritaria nella periferia della sua città. Nel giro di poco tempo ha instaurato un buon rapporto sia con i colleghi che con gli alunni. Quest'ultimi sono stati coinvolti dal suo carisma e dalla sua passione per la letteratura e la Storia al punto tale da aver ottenuto dei grandi risultati sia nella seduta degli esami di maturità che nella vita di tutti i giorni.

Lo scorso giugno ha avuto la possibilità - come molti insegnanti - di scegliere una provincia per essere inserito nelle graduatorie scolastiche.

Francesco ha scelto Firenze, in quanto è sempre stato affascinato dalla storia della città che ha visto nascere nel Trecento i poeti italiani più famosi del mondo - Dante Alighieri, Giovanni Boccaccio e Francesco Petrarca. Anche stavolta il suo desiderio è stato realizzato con una convocazione presso la scuola [VIDEO] professionale Leonardo Da Vinci che si trova nel cuore del capoluogo toscano. All'inizio non è stato semplice per lui ambientarsi, ma grazie ai suoi alunni e alla calorosità dei toscani ha abbandonato ogni tipo di disagio. Nelle sue classi ha modo di insegnare storia e italiano sia a studenti di origini italiane che straniere.

Il suo obiettivo è stato sopratutto il voler creare un gruppo coeso e fortemente motivato ad apprendere, proponendo laboratorio di didattica e metodi innovativi per catturare l'attenzione dei ragazzi.

Il sondaggio scolastico

In seguito un sondaggio indetto dagli studenti [VIDEO] della scuola Da Vinci, Francesco ha potuto scoprire con gioia e soddisfazione di aver ottenuto il titolo di 'Migliore prof dell'anno 2017/2018'. I ragazzi hanno potuto dimostrare con un voto che apprezzano molto il loro prof di origini partenopee non solo per il suo modo di insegnare, ma anche per la sua umanità. I genitori sono soddisfatti del rendimento scolastico dei propri figli e hanno ringraziato Francesco per il buon lavoro. Gli allievi non potevano chiedere di meglio e sperano di poter essere seguiti dal prof fino alla fine della scuola.