2

Il 25 giugno i genovesi dovranno recarsi alle urne per votare il Sindaco. I candidati sono due: Bucci Marco e Crivello Giovanni detto Gianni. Diamo un'occhiata al loro profilo personale e poi al loro programma politico.

Chi è Marco Bucci?

Marco Bucci è un manager di esperienza internazionale, ha 58 anni, è sposato, ha due figli e una laurea in Chimica e Tecnologia Farmaceutica all'Università di genova con specializzazioni negli USA (Università del Minnesota e del Michigan) e anche all'IMD di Losanna. Amministratore delegato della società regionale Liguria Digitale dal 2015, si presenta con il centrodestra essendo riuscito con la sua candidatura ad unire Forza Italia di Silvio Berlusconi e Lega nord di Matteo Salvini e Liguria Popolare di Alfano e anche a far ritornare Enrico Musso, uomo di destra ma della componente di Raffaele Fitto. Il programma di Bucci:

  • completamento del polo tecnologico di Erzelli
  • nuovo ospedale di Ponente
  • particolare riguardo allo sviluppo economico della città con adozione dei vigili di quartiere per contrastare la micro-criminalità
  • aiuto alle famiglie numerose con anziani e disabili

Chi è Gianni Crivello?

Gianni Crivello ha 64 anni, è l'attuale assessore alla Protezione Civile e alle e alle manutenzioni nella giunta [VIDEO] del Sindaco uscente Marco Doria.

È nato a Certosa, dove è anche cresciuto. Da giovane cantava in un gruppo rock. È sposato e ha una nipotina. Ama camminare, crede nel socialismo ed è il candidato del centrosinistra. Il programma di Crivello

  • rilancio del porto di Genova
  • migliorare la vita nei quartieri della città
  • potenziamento della ferrovia per limitare l'inquinamento prodotto dalla circolazione delle auto
  • sostenere le imprese che vivono col Porto
  • lavorare con le agenzie che offrono le crociere su Genova

Il ballottaggio Bucci-Crivello

Il match tra i due contendenti si terrà domenica 25 giugno dalle ore 7 alle ore 23. Ma intanto continua la battaglia elettorale tra i due. Mercoledi 21 alla sala chiamata del Porto, Crivello ha parlato davanti all'ANPI ed a uomini dell'imprenditoria cattolica genovese, mentre Bucci è stato visto girare nei mercati rionali con i suoi sostenitori per rafforzare la sua candidatura.

I migliori video del giorno

In un'intervista, il magistrato ed ex sindaco Sansa ha dichiarato che i genovesi devono recarsi alle urne, perché non andare a votare significherebbe tradire la città,. Presentarsi alle urne, invece, significa affermare di volere che la città migliori sia dal punto di vista economico che da quello della sicurezza.