Damiano lancia una nuova proposta che si inserisce nel contesto della riforma Pensioni 2015 relativa all'utilizzo dei fondi del tesoretto Def da 1,6 miliardi di euro: secondo il Presidente della Commissione Lavoro, questi fondi dovrebbero essere utilizzati per assicurare una settima salvaguardia dedicata agli esodati e aiutare gli incapienti e i pensionati in difficoltà aumentando le pensioni minime.

Tesoretto Def per settima salvaguardia e pensionati in difficoltà

Dopo la proposta quota 100, Damiano continua ad affrontare la questione riforma pensioni, questa volta occupandosi dell'ormai famoso tesoretto Def da 1,6 miliardi conservati nelle casse dello Stato.

Tutti si chiedono come dovrebbero essere spesi i soldi di questo "fondo", ma c'è chi inizia a fare proposte proprio come Damiano.

Il Presidente della Commissione Lavoro afferma che questi soldi dovrebbero essere innanzitutto utilizzati per assicurare una settima salvaguardia per gli esodati per un costo complessivo di circa 1,2 miliardi di euro. Successivamente, quello che resta del tesoretto Def dovrebbe essere utilizzato per aiutare gli incapienti e i pensionati in difficoltà agendo principalmente sulle pensioni minime o creando un sistema di bonus mensili e/o una tantum a seconda delle diverse situazioni economiche.

Secondo Damiano, attuare questi provvedimenti significherebbe agire proprio dove c'è più bisogno, aiutare le fasce deboli e tutti coloro che sono sulla soglia della povertà.

L'obiettivo primario è sicuramente la questione esodati che, nonostante debba esser prima o poi risolta definitivamente, resta un problema più che attuale. Il tesoretto Def consentirebbe uno spazio di manovra più ampio anche per la riforma pensioni, quindi il suo eventuale utilizzo dovrebbe essere inserito in un contesto più ampio.

Ovviamente, per il momento, si tratta solo di una proposta e bisognerà aspettare ancora un po' prima di poter parlare di fatti. Se siete interessati all'argomento riforma pensioni e volete essere sempre aggiornati, vi invito a cliccare il tasto "Segui" per ricevere le ultime notizie.