Eccoci di nuovo qui per fornirvi alcuni dettagli e modifiche, che l'INPS ha stabilito con la nuova circolare n. 109 di mercoledì 27 maggio 2015, dove mette in evidenza tutte le novità riguardanti gli importi degli assegni familiari inerenti all'anno 2015/2016, in base al reddito del nucleo famigliare. Vi facciamo presente che le  nuove tabelle dell'Inps, saranno in vigore da mercoledì 1 luglio 2015 a giovedì 30 giugno 2016.

Pubblicità
Pubblicità

Ecco che cosa decreta l'INPS sugli assegni familiari

Prima di capire che cosa stabilisce la nota dell'INPS, cerchiamo di comprendere che cosa sono esattamente gli assegni familiari. Il cosiddetto assegno famigliare, non è altro che un sostegno al salario di molte famiglie, tali assegni vengono assegnati direttamente dall'INPS mediante precedente richiesta da parte dello stesso nucleo familiare, che dovrà dimostrare di percepire un reddito complessivo non oltre il limite previsto dalla legge. È importante specificare che l'assegno in questione potrà essere riscosso da uno oppure più membri della famiglia. Inoltre è necessario sapere che gli assegni verranno rivalutati tutti gli anni a seconda dei conteggi dell'indice ISTAT.

Ma effettivamente che cosa cambia?

I soggetti che hanno diritto all'assegno famigliare saranno tenuti a ripresentare ancora una volta all'INPS o ai propri datori di lavoro, gli attuali moduli di domanda per l'assegno aggiornati di ogni reddito percepito dal nucleo familiare nel corso dell'anno 2014, inoltre dovranno risultare dichiarati in precedenza attraverso la dichiarazione dei redditi oppure il CU. Ma scopriamo chi sarà tenuto a riproporre la nuova richiesta per ottenere l'assegno familiare:
  • coloro che ricevono gli ammortizzatori assistenziali;

  • i lavoratori in pensione;

  • i dipendenti parasubordinati,

  • i dipendenti subordinati.



Per qualsiasi informazione sarà necessario visitare il sito online INPS e prendere visione delle tabelle ANF 2015/2016 riguardanti gli attuali importi degli assegni familiari. Qualora vogliate continuare ad essere aggiornati sulle novità dell'INPS 2015, non dovrete far altro che cliccare il tasto “Segui” in alto a destra vicino al nome dell'autore.
Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto