Quando si presentano le domande al Miur per partecipare alle assunzioni 2015/16 della Scuola? Le prime indiscrezioni arrivano sul sito OS dal sindacato CONITP, che attraverso una nota ha spiegato il contenuto del colloquio avuto con Luciano Chiappetta, ex Direttore Generale del Miur. A quanto pare la nota del Ministero che riguarda il piano di assunzioni straordinario (quindi le fasi successive al turn over), le cosiddette fasi b) e c), è quasi pronta. Per essere inclusi in queste fasi è necessario presentare apposita domanda online. Quando andranno presentate le domande?

Pubblicità
Pubblicità

Quando e come presentare le domande per le assunzioni scuola 2015/16

La domanda online per le fasi b) e c) del piano straordinario di assunzioni, riferisce CONITP, potrà essere presentata dal 18 luglio al 3 agosto 2015. Ogni docente avrà la possibilità di scegliere l'ordine di preferenza fra tutte le province italiane (ricordiamo che si potrà essere assunti in tutta Italia). Cosa succederà se non si presenta la domanda? Si verrà esclusi dal piano di assunzioni e si manterrà il proprio posto in graduatoria per le supplenze.

Naturalmente, trattandosi di indiscrezioni, le informazioni vanno prese con le pinze. Sarà la nota ufficiale del Miur a dare conferma di quanto anticipato. Questo soprattutto tenuto conto del fatto che alcuni Uffici Scolastici Regionali hanno dato come data di scadenza per la presentazione della domanda il 17 agosto 2015. Vedi anche la tabella Miur dei posti vacanti e disponibili in OD.

Altre info sulla scuola CONITP

Le indiscrezioni dicono anche che quanto si era detto sulla scuola dell'infanzia è confermato: il piano di assunzioni proseguirà fino a coprire i posti vacanti in OD, ma tali posti non saranno inclusi nel piano di assunzioni straordinario e si resta in attesa del piano 0-6, sul quale ancora non si sa veramente nulla.

Pubblicità

L'organico aggiuntivo verrà assunto tra il mese di settembre e il mese di novembre, quando saranno assegnate le nomine giuridiche con data 1 settembre. Anche CONITP conferma che difficilmente le GaE saranno eliminate come promesso inizialmente da Renzi.

Leggi tutto