La fine dell’anno solare sta recando in dote parecchie opportunità di impiego per giovani e meno giovani. Dopo aver analizzato diversi concorsi pubblici indirizzati principalmente al settore della sanità ci concentriamo oggi sul concorso 2015-2016 indetto da Poste Italiane per rinfoltire l’organico alle soglie del mese di settembre 2015. Non si tratta di una vera e propria procedura pubblica ma di una maxi campagna di reclutamento che abbraccia quasi tutte le regioni d’Italia. Tra le posizioni aperte segnaliamo promotori finanziari e consulenti commerciali, responsabili di processi operativi e logistici, addetti al Front end Multilingue e Portalettere (o postini come preferite). Andiamo ad analizzare i requisiti richiesti e le modalità di inoltro della propria candidatura.

Pubblicità

Nuovo concorso 2015-2016 Poste Italiane: portalettere, figure commerciali, responsabili dei processi operativi e addetti al Front end

Prima di addentrarci nel nuovo concorso 2015-2016 indetto da Poste Italiane vi ricordiamo che per monitorare il dettaglio di nuove assunzioni pianificate dall’ente dovete consultare con costanza il seguente link: https://erecruiting.poste.it/posizioniAperte.php. Attivandolo troverete un elenco di tutte le posizioni aperte con relativa descrizione e modalità di inoltro CV.

Partiamo dalle figure commerciali, con Poste Italiane attualmente alla ricerca di giovani laureati in discipline economiche (che abbiano conseguito il titolo da meno di 24 mesi) che ricopriranno il ruolo di promotori finanziari. Requisito indispensabile il punteggio di laurea, che non deve risultare inferiore a 102. E’ invece richiesta la laurea in Ingegneria meccanica o gestionale a coloro i quali si occuperanno di ottimizzare i processi operativi e logistici attivi presso la sede di inserimento.

Pubblicità

Di tutt’altro tipo le restanti due posizioni per le quali non è necessaria la laurea: gli addetti al Front end Multilingue dovranno promuovere i servizi di competenza e assicurarsi che il cliente risulti ‘fidelizzato’ al brand. Per far ciò viene richiesto un diploma con minino 70/100 di votazione e l’ottima conoscenza di una lingua straniera (il dettaglio delle lingue richieste è contenuto nella pagina linkata nell’attacco del paragrafo). Requisiti simili per il portalettere che dovrà inoltre possedere la patente di guida e vantare l’idoneità alla guida del mezzo aziendale.

Offerte di lavoro 2015-2016 Poste Italiane: selezione e domanda

Fare domanda rispondendo presente alle Offerte di lavoro 2016 di Poste Italiane è semplicissimo. Una volta effettuato l’accesso alla pagina contenente il dettaglio delle posizioni aperte bisognerà cliccare su quella di interesse, inserire il proprio CV e poi attivare il pulsante giallo ‘candidati’. I candidati ritenuti degni di interesse riceveranno un primo test via mail, il passo successivo sarà il colloquio orale. I neo assunti saranno inquadrati con contratti a tempo determinato.

Pubblicità