A oggi, 25 novembre, brutte notizie per il bando del concorso Scuola 2016, atteso per il primo dicembre 2015. Il Miur non sembra intenzionato a rilasciare il bando tanto presto, da quanto si apprende dal resoconto del CISL sulla riunione presso il ministero che ha avuto luogo ieri. Ecco, in breve, le ultime notizie sul concorso scuola.

Notizie sulbando del concorso scuola 2015-2016: tarderà ad arrivare

Che il nuovo bando del concorso scuola 2016 rischiasse di slittare cominciava a essere nell'aria: pochi giorni alla scadenza prevista del primo dicembre 2015 e ancora nessuna, neppur vaga notizia dal MIUR.

Ora arriva il resoconto della CISL sull'incontro incentrato sulla mobilità dei docenti di ruolo, in cui si rende noto che l'amministrazione ministeriale, in merito al previsto rilascio del bando entro pochi giorni, ha smentito la notizia.

Quando uscirà il bando del concorso scuola, quindi? L'unico punto di riferimento temporale su cui possiamo fare affidamento, considerate le recenti affermazioni dell'amministrazione del MIUR, è l'approvazione delle nuove regole per le classi di concorso: il bando arriverà solo dopo che l'iter per le CDC sarà terminato.

Va sottolineato che queste ultime notizie sul bando del concorso scuola 2016 non smentiscono delle semplici voci: la data del primo dicembre 2015 è una data ufficiale, prevista dalla legge 107/2015, ma purtroppo per gli aspiranti docenti la leggerezza con cui il MIUR ha "cancellato" la data prevista per l'emanazione del bando non lascia molte speranze di un dietrofront. Gli aspiranti docenti dovranno attendere che si chiuda l'iter per le nuove regole sulle classi di concorso.

Il MIUR e il concorso scuola 2016, quando potrebbe arrivare in termini più concreti

Non si può indicare una data precisa ma per il nuovo bando, considerando che l'iter per le classi di concorso è già iniziato da tempo (si aspetta il giudizio della Commissione Istruzione al Senato), i tempi non dovrebbero essere lunghissimi, ma questo se consideriamo il tutto in termini di procedure parlamentari.

Si dovrà attendere anche l'approdo della questione nel CDM, il che fa supporre che il bando non arriverà di certo nei prossimi sette giorni.

Sarà necessario attendere, con ogni probabilità, qualche settimana, con la speranza di vederlo emanato prima della fine dell'anno.

In conclusione il MIUR conferma la cattiva abitudine di ignorare le scadenze previste. Gli aspiranti docenti dovranno, ancora una volta, armarsi di pazienza.

Segui la pagina Scuola
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!