I sindacati sono al lavoro per redarre un documento programmatico condiviso riguardante il tema delle Pensioni anticipate e della flessibilità previdenziale, da firmare in via unitaria e inviarea Governo e Parlamento. Lo riporta l'Agenzia d'informazione Ansa, che sottolinea come nei prossimi giorni i rappresentanti di Cgil, Cisl e Uil si riuniranno per definire insieme i dettagli del nuovo progettodi riforma della previdenza. Secondo quanto indicato dai rappresentanti dei lavoratori, l'idea è quella di arrivare ad una bozza definitiva entro il prossimo 17/12/2015, data nella quale il documento dovrebbeessere sottoposto all'approvazione delle rispettive assemblee dei delegati.

In queste occasioni, sarà garantita la presenza di Susanna Camusso della Cgil a Firenze, di Annamaria Furlan della Cisl a Torino e di Carmelo Barbagallo presso la città di Bari.

Pensioni flessibili, sindacati chiedono alla politica di condividere la responsabilità della riforma

Stante la situazione, la notizia di oggi si registra dopo che le parti sociali hanno più volte portato all'attenzione della politica la necessità di un intervento condiviso nel campo della previdenza. "Il Governo deve convocare le parti sociali e avviare una trattativa per cambiare la legge Fornero" anticipavasolo pochi giorni fa Annamaria Furlan della Cisl, definendo l'attuale riforma come "la peggiore legge pensionistica europea".

In quell'occasione la sindacalista aveva anche commentato le dichiarazioni del Ministro Poletti sul possibile avvio della contro riforma nel 2016, spronando l'esecutivo ad un cambio di passo. "Che si facciano le cose seriamente, si convochino le parti sociali e si inizi una trattativa vera e propria per cambiare davvero la legge Fornero [...] si lavori seriamente su quello che è un aspetto fondamentale per la vita del Paese".

Come da prassi, vi ricordiamo la possibilità di commentare le dichiarazioni che vi abbiamo riportato nel nostro articolo tramite l'utilizzo dell'apposita funzione. Mentre per ricevere tutte le prossime notizie di aggiornamento sulla previdenza flessibile vi ricordiamo di cliccare ilpulsante"segui" che trovate in alto, vicino al titolo.

Segui la pagina Pensioni
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!