Con la nota 2805 dell’11 dicembre 2015 alle scuole, il Miur ha fornito le linee guida per elaborare il Ptof previsto dalla legge 107. La scadenza è fissata nel 15 gennaio 2016. La nota contiene diverse indicazioni che dovrebbero permettere alle scuole, sebbene dotate di autonomia nella scelta, di comprendere come orientarsi nel nuovo mondo del Piano dell'Offerta Formativa triennale. Ieri abbiamo riportato quelle che si riferiscono all'Organico dell'autonomia(insieme dei docenti). Oggi invece parliamo del commento fatto dal sindacato FLC CGIL alla nota e al modo in cui il Miur sta portando avanti la riforma scolastica della legge 107/2015.

Ptof: 'lontano anni luce dalla realtà della scuola'

La nota Miur sull'elaborazione del Ptof fissa 9 ambiti di approfondimento suiquali le scuole dovrebbero soffermarsi. Lo scopo finale è il miglioramento delle istituzioni scolastiche e il raggiungimento di traguardi positivi nel tempo. Ma come altri sindacati hanno già fatto (vedi la UIL sulla mobilità 2016/17) la FLC CGIL non cambia parere sulla legge 107 e sulla sua applicazione nella realtà quotidiana della Scuola. La definisce “una riforma sbagliata e incongruente”, liquidata in fretta e senza tener conto dell'opposizione della scuola in generale.

In quanto alla nota del Ptof, viene detto che si tratta di un processo che non sposa la realtà quotidiana della scuola e le risorse del nostro Paese. Non permette di avere risposte concrete a domande che i docenti e le scuole continuano a fare e che stanno alla base di un progetto triennale, come ad esempio se vi sarà variazione nella composizione dell'organico di potenziamento. Un appunto viene fatto anche sui tempi, che sono davvero stretti.

L'organico di potenziamento è appena arrivato e la scadenza del Piano Triennale è il 15 gennaio, a cavallo con le vacanze natalizie. Come possono dirigenti scolastici e organi collegiali pianificare le strategie future intempi così stretti? E se il potenziamento va utilizzato per le supplenze brevi, come possono essere garantite le attività di miglioramento delle singole scuole? Domande senza risposta, che il Miur evita accuratamente di dare.

Per approfondimenti, potete leggere il commento del sindacato alla seguente pagina web: flcgil.it/scuola/elaborazione-del-piano-triennale-arriva-la-nota-del-miur.flc.

Resta aggiornato sulla scuola, cliccando il tasto Segui.

Segui la pagina Scuola
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!