Dopo aver assistito nelle scorse ore alla sospensione dei lavoratori dell'azienda Autoguidovie, i cittadini di Milano e tutti i lavoratori di passaggio per il capoluogo Lombardo dovranno vedersela con nuovi scioperi indetti nelle scorse settimane e riguardante il settore dei trasporti urbani e ferroviari. Durante le ore mattutine di mercoledì 16/12ad incrociare le braccia sarà infatti il personale ATM, compagnia che quotidianamente assicura i servizi metropolitani e che si occupa di autobus, tram e di gran parte dei mezzi pubblici che circolano in città.

Le sospensioni partiranno dalle ore 8.45 e termineranno alle 12.45 quando tutti i consuetiservizi ATMtorneranno utilizzabili dalla cittadinanza. La giornata più negativa nella quale sono attesi i maggiori disagi sarà però quella di giovedì 17 dicembre 2015 quando per ben 21 ore verranno sospesi i trasporti ferroviari garantiti normalmente dall'azienda Trenord; di seguito orari, fasce garantite ai pendolari ed informazioni utili per non farsi sorprendere dall'imminente sciopero dei treni.

Sciopero Trenord giovedì 17/12/2015: ecco tutte le indicazioni utili e gli orari dei disagi

Dopo l'annullamento delle sospensioni previste durante la giornata dell'Immacolata, alcune delle maggiori sigle sindacali quali Uilt-Uil, Orsa Trasporti ed Ugl hanno indetto una nuova giornata di scioperi per giovedì 17 dicembrequando tutti i treni della compagnia Trenord si fermeranno per ben 21 ore. I disagi inizieranno per tutti i pendolari interessati appena scoccata la mezzanotte e proseguiranno sino alle ore 21.00 ma, vista la particolare lunghezza di tale periodo, saranno comunque garantite due fasce durante le quali verrà garantita la presenza dei consueti convogli: dalle 6 alle 9 e dalle 18 alle 21 tutti i treni Trenord saranno infatti regolarmente in circolazione lungo la rete ferroviaria italiana.

Si ricorda infine come per non farsi sorprendere dallo sciopero e per conoscere in tempo reale i ritardi e le eventuali cancellazioni sarà possibile scaricare l'applicazione ufficiale "Trenord" o consultare ripetutamente il portale ufficiale dell'azienda.

Segui la nostra pagina Facebook!