In arrivo due giorni neri per i pendolari e i turisti del nord Italia: indetto uno sciopero dei lavoratori ATM per il 16 dicembre a Milano e uno sciopero dei ferrovieri Trenord previsto per giovedì 17 dicembre 2015. In concomitanza con l'adesione dei lavoratori dell'Azienda dei Trasporti Milanesi, ricordiamo che questo mercoledì scenderanno in piazza contro la Politica del governo anche i dipendenti degli ospedali: dai dottori agli anestesisti, dagli specialisti ambulatoriali ai pediatri. Ma procediamo con ordine in merito alle informazioni suimezzi pubblici.

ATM in sciopero

Domani incroceranno le braccia i tranvieri e i conducenti dei bus e delle metropolitane nel capoluogo lombardo: la mobilitazione sindacale dei CUB durerà 4 ore e l'astensione al lavoro avrà inizio alle 8.45 di mattina e si concluderà alle 12.45. Le ragioni dello sciopero riguardano le condizioni di lavoro durante Expo e la messa in campo di una serie di richieste relative alla qualità del lavoro attuale. Ricordiamo infine che dal 17 al 24 dicembre il biglietto ordinario ATM da 1.50 euro garantirà illimitate corse durante la giornata diventando in sostanza un biglietto giornaliero.

Il Comune di Milano intende promuovere l'utilizzo dei mezzi pubblici per cercare di limitare lo smog causato dall'uso delle auto private.

Trenord: lo sciopero del 17 dicembre

Ad incrociare le braccia giovedì invece saranno i ferrovieri dell'azienda Trenord. Molti sono i sindacati che si sono uniti in questa lotta e possiamo presumere che saranno tanti i lavoratori ad aderire. La protesta durerà 21 ore: avrà inizio alle 00.00 del 17 dicembre e terminerà alle 21 dello stesso giorno.

Possibili disagi per tutti i viaggiatori che dovranno usare collegamenti aeroportuali tra Milano e Malpensa, i treni regionali e quelli a lunga percorrenza: previsti infatti possibili ritardi dei convogli e cancellazioni nell'arco della giornata. Fortunatamente saranno rispettate le consuete fasce di garanzia: il servizio quindi sarà garantito dalle 6 di mattina alle 9 e dalle 18 di sera alle 21. Rimanete con noi, vi terremo sempre aggiornati.

Segui la nostra pagina Facebook!