E’ stato pubblicato il concorso dell’Esercito Italiano per 1750 volontari in ferma prefissata di un anno (VFP1). I termini per la presentazione della domanda prevedono una scadenza fissata al prossimo 3 marzo con l’inserimento dei vincitori del concorso entro il mese di giugno 2016.

Vediamo di seguito quali sono i principali requisiti richiesti, le modalità di invio della domanda e le prove di selezione, ricordandovi che il bando completo potrà essere consultato sul sito del Ministero della Difesa all’indirizzo web www.difesa.it.

Requisiti per il concorso Esercito 2106 e scadenza della domanda

Per partecipare al concorso per 1750 volontari VFP1 dell’Esercito sono richiesti i seguenti requisiti:

  • cittadinanza italiana;
  • pieno godimento dei diritti politici e civili;
  • età compresa tra i 18 e 1 25 anni (non compiuti alla data di scadenza del bando);
  • diploma di scuola media inferiore;
  • idoneità psico-fisica da accertare nel corso delle prove di selezione;
  • non essere già in servizio come volontari nelle Forze Armate.

La domanda di partecipazione al concorso dovrà essere inoltrata per via telematica seguendo le istruzioni riportate sul portale dei concorsi on line del Ministero della Difesa.

Dopo la registrazione, i candidati potranno accedere alla sezione concorsi nella quale troveranno il modello di domanda da compilare on line.

Attraverso il portale saranno inviate anche tutte le comunicazioni relative al concorso.

Valutazione titoli e prove di selezione Concorso Esercito 2016

La selezione dei candidati al concorso VFP1 dell’Esercito saranno presi in considerazione il possesso dei titoli ed i risultati delle prove di efficienza psico-fisica.

Vi ricordiamo che è prevista una riserva del 10% dei posti a favore di alcune categorie (vedi bando).

Le modalità di selezione prevedono la formazione di una prima graduatoria redatta sulla base dei punteggi assegnati ai titoli posseduti (per il dettaglio, si veda l’art. 9 del bando di concorso. In base a tale graduatoria, saranno effettuate le convocazioni dei primi 7000 candidati che saranno ammessi agli accertamenti psico-fisici ed attitudinali e alle prove di efficienza fisica.

Il dettaglio delle prove è illustrato nell’allegato A al bandi di concorso.

I 1750 candidati che risulteranno vincitori del concorso saranno incorporati nell’Esercito Italiane entro il mese di giugno 2016 con ammissione alla ferma prefissata di un anno.

Segui la pagina Offerte Di Lavoro
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!