Il club torinese assume profili legati al mondo digitale, al marketing e alla comunicazione. Come a dire che non si vive solo di calcio e calciomercato. Ci sono diversi profili a disposizione dei fan della Juventusche ambiscono a diventare parte dello staff bianconero. In questo articolo ci occupiamo degli skills richiesti all'aspirantedigital marketing managere all'aspirantebrand development specialist.

Digital Marketing Manager - le richieste della Juventus

Per scoprire i fattori chiave di questa professione e gli skills richiesti ai candidati, bisogna andare sul sito ufficiale della società e alla voce "Club" scegliere l'opzione "Careers".

Si scopre così che il digital marketing manager avrà laresponsabilità della gestione del budget e delle revenuedella funzione digital e, di conseguenza, dovrà svolgere le seguenti attività: definire la strategia digitale della squadra, occuparsi dello sviluppo della fan base, stabilire una strategia di valorizzazione e monetizzazione degli asset digitali esistenti, individuare nuovi "revenue stream". Un lavoro intrigante che si basa sull'innovazione continua e sulla realizzazione di prodotti di qualità.

Il team dimostra tutta la sua esperienza nell'industria dello sport, chiedendo alla figura del manager digitale anche lo sviluppo di un sistema di rendicontazione e di KPI per quantificare le attività digitali della Juventus.

Essendo un profilo manageriale è richiesta un'esperienza pregressa nella gestione dei progetti digitali di almeno 8 anni, oltre ad un'ottima capacità di analisi e alla disponibilità a viaggiare.

Completano il profilo l'ottima conoscenza della lingua inglese, al fine di adattarsi con più facilità all'evoluzione degli scenari digitali internazionali. La sede di lavoro è Torino.

Brand Development Specialist - profilo e requisiti

A questa figura è richiesta una minora esperienza nel ruolo, appena due anni, maturati però in dipartimenti di Business Analysis di aziende che abbiano una funzione simile nel settore della consulenza.

Richiesta sempre l'ottima conoscenza della lingua inglese e degli applicativi Office, nonché una conoscenza delle leve di Marketing. Lo specialista dello sviluppo del brand deve avere un approccio proattivo e determinato, essere orientato al teamworking e avere delle ottime capacità relazionali, oltre che una buona capacità di analisi.

Questo professionista dovrà supportare tutte le attività operative legate alla brand extension e quindi: analizzare l'andamento dei progetti da un punto di vista di opportunità e sostenibilità economica, supportare lo staff nell'individuazione di nuovi progetti di sviluppo, dare supporto operativo ai team di lavoro, armonizzare l'attività così da consentire l'integrazione e la valorizzazione degli altri business aziendali.

Segui le tue passioni.
Rimani aggiornato.

Tutta l'attività dovrà essere monitorata, verificata e dovranno essere realizzati documenti di proposta e presentazione dei progetti, con l'aggiornamento dei dati relativi al mercato. Va da sé che per ricoprire la mansione sarà necessario essere svegli e flessibili. Non resta che inviare il CV.

Segui la nostra pagina Facebook!