Brutte notizie in vista per i docenti che si sono candidati per il concorso a cattedra 2016. Non sussiste infatti la certezza dell'accettazione della domanda inviata. La compilazione della domanda avveniva come un'autocertificazione dei propri dati personali e delle proprie competenze (titoli conseguiti). Le candidature sono state inviate tramite Istanze on line, ma i requisiti vengono controllati dalla URS regionale presso la quale il concorso docenti 2016 avrà luogo. La domanda presentata tramite Istanze on line è stata una autocertificazione.

Candidature concorso docenti: accettazione non sicura

Quando si sono registrati sul sito Istanze on line ed hanno inviato la loro candidatura i docenti non hanno avuto la certezza dell'avvenuta accettazione. I candidati hanno quindi come unica certezza quella di essersi candidati tramite l'invio dei propri dati personali, ma va specificato che l'URS si autorizza ad accettare le domande con riserva.

In termini pratici l'invio della domanda non corrisponde all'avvenuta ammissione alle prove concorsuali. In particolare modo se all'interno della candidatura inviata dovessero venire meno alcuni requisiti richiesti l'Ufficio Scolastico regionale di riserva il diritto di annullare la candidatura ricevuta ritenendola non idonea. La mancata accettazione delle candidature ricevute non ha un termine di tempo indicato ma potrà verificarsi all'interno di qualsiasi lasso di tempo.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Scuola

Devono inoltre essere fatti opportuni controlli sui titoli in possesso dei candidati nonostante ciò avvenga in maniera automatica con l'invio della candidatura su Istanze on line. Questa situazione ha luogo solo per chi risulta già registrato negli archivi Miur, mentre per tutti gli altri deve essere eseguito un controllo postumo alla ricezione delle candidature. In definitiva ai docenti non resta che rimanere in trepidante attesa per sapere se la propria candidatura sia stata accettata o meno.

Tutto dipende dalla velocità con la quale l'Ufficio Scolastico Regionale effettuerà i controlli.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto