Se ne parla da un po' di introdurre le telecamere negli asili nido e nelle scuole dell'infanzia, e sul sito della Camera dei Deputati è stata pubblicata la proposta di legge in relazione alla videosorveglianza per questi luoghi. I recenti fatti di cronaca , per molti, sono la prova del fatto che alcuni docenti non sono in grado di reggere lo stress derivante da una classe di bambini. Per tale motivo, secondo il testo, i docenti dovrebbero fare un test psico-attitudinale. Vediamo i contenuti della proposta.

Telecamere nelle scuole e test ai docenti: la proposta

L'articolo 1 della proposta di legge in merito alle telecamere nella Scuola, tratta la necessità di sottoporre i docenti ad un test iniziale e ad un percorso formativo che ne garantisca l'idoneità al delicato ruolo che devono svolgere. Il Governo viene delegato ad adottare, entro 12 mesi dalla legge, un decreto legislativo per la valutazione attitudinale e per la formazione iniziale e permanente del personale docente.

Il test sarà effettuato con cadenza periodica e saranno istituiti percorsi di formazione professionale continua. Per quanto riguarda le immagini delle telecamere, non potranno essere visionate da nessuno, a parte il pubblico ministero e la polizia giudiziaria in caso di denuncia. La presenza della telecamera verrà segnalata adeguatamente. Ci si aspetta che anche i sindacati diano il loro consenso a tale proposta.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Scuola

Una volta adottata la legge, sarà compito del Garante della privacy stabilire prescrizioni e adempimenti per l'installazione del sistema di videosorveglianza, entro un tempo massimo di sessanta giorni. Tutte le violazioni della privacy, saranno sanzionate a norma di legge. Il 31 marzo di ogni anno, verrà presentata una relazione contenente i dati si reati commessi e i loro procedimenti giudiziari.

Non sono previsti costi aggiuntivi a carico della finanza pubblica, ma è stata richiesta la costituzione di un fondo. Potete visionare il documento sul sito della Camera dei deputati. Resta aggiornato sulle notizie dal mondo della scuola, cliccando il tasto Segui.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto