Da giovedì scorso al via le assunzioni "mediante scorrimento di idonei" delle graduatorie in corso di validità per complessivi duecento posti. È quanto si legge sul sito internet ufficiale del ministero della giustizia. Si tratta di assunzioni che sono state autorizzate dal decreto legge numero 117 del 2016 e dal decreto del ministro Andrea Orlando di concerto con la ministra Marianna Madia, datato 20 ottobre scorso: in particolare centoquindici assistenti giudiziari, cinquantacinque funzionari informatici e trenta funzionari contabili, che entreranno prossimamente negli uffici giudiziari della Penisola.

Pubblicità

Priorità ai distretti con scoperture d'organico

Dallo stesso sito web ministeriale si apprende che relativamente alle sedi è stata data priorità ai distretti che sono attualmente alle prese con scoperture d'organico. Trentuno le unità destinate a Milano, ventitré a Brescia, tredici a Bologna. Solamente per i funzionari contabili le sedi saranno individuate dopo la revisione della pianta organica riguardante lo stesso profilo. Tali assunzioni rappresentano una lieta novità in un momento di scarse opportunità lavorative per giovani e meno giovani in tutta Italia.