Sembrano cambiare le cose per quanto riguarda il TFA sostegno. Il #Miur ha inviato una nota ai rettori delle università e al Cineca comunicando che i test verranno spostati e dunque le date relative all'accesso ai corsi cambieranno. Gli Atenei adesso dovranno sospendere i bandi. Tutto diventa nuovamente incerto. Le prove infatti erano previste per il 19 e 20 aprile ma ciò portava delle problematiche con le prove suppletive del concorso a cattedra 2016.

Rinviate le date per i test

Subito dopo l'emanazione del decreto con cui il Miur dava l'autorizzazione alle università alla pubblicazione dei bandi per il #TFA sostegno, adesso c'è uno stop.

Pubblicità

Come riporta orizzontescuola.it sono state fatte notare diverse problematiche. Intanto le prove coincidevano con le prove suppletive di cui vi abbiamo parlato precedentemente. A tal riguardo il sindacato Anief ha chiesto immediatamente al Miur di intervenire e di correggere tale 'errore'. In seguito la Sinistra Italiana ha chiesto l'aumento dei posti a disposizione nonché di spostare a maggio le prove. Anche dalla Cisl erano emerse delle criticità per quanto riguarda degli squilibri con i posti assegnati.

La nota del rinvio si trova al momento soltanto sul sito delle varie università mentre none emerge dal sito Miur. Non si sa ancora di quanto sarà lo spostamento. Potrebbe trattarsi di qualche giorno o settimane. In ogni caso sarà necessario che il corso si chiuda entro la fine dell'anno accademico 2016/2017.

Parla la segretaria Cisl scuola

Emergono comunque troppi squilibri per quanto riguarda i posti. Tutti sperano che questi problemi vengano risolti al più presto. Se così non fosse non si comprenderebbero le vere problematiche, dice la segretaria generale della Cisl #Scuola. Come riporta sempre orizzontescuola.it, in primis si tratta della programmazione dell'offerta formativa legato a quello della qualità dei corsi di formazione che comunque deve essere garantita in tutta Italia.

Pubblicità

Come afferma sempre la segretaria di Cisl Scuola, queste sono variabili molto importanti che devono essere tutelate e garantite. Nuovi aggiornamenti emergeranno senza dubbi nei prossimi giorni.