Stamane si è svolto l'incontro tra il Ministero dell'Istruzione e i sindacati, meeting relativo alla questione dell'iscrizione in graduatorie di istituto.

Ben 700 mila sono state le domande presentate dai docenti presso le istituzioni scolastiche di loro preferenza, entro lo scorso 24 giugno. Sono ancora parecchie le domande protocollate ancora in attesa di essere caricate sulla piattaforma Polis - Istanze On line, con i relativi punteggi.

Quali sono stati i problemi riscontrati sulla piattaforma ministeriale?

Centinaia i docenti e aspiranti tali che hanno avuto problemi di svariata natura sulla piattaforma messa a disposizione dal Miur per completare la procedura di iscrizione alle graduatorie: punteggi di servizio calcolati dalle segreterie in modo sbagliato, certificazioni informatiche e altro genere non riconosciute o calcolate in maniera errata, domande non ancora caricate sul sistema da parte delle segreterie scolastiche a causa di tempistiche alquanto ristrette, e impossibilità per molti insegnanti di compilare ed inoltrare on line il modello B.

In arrivo una proroga della data di scadenza per la compilazione del modello B: realtà o finzione?

A tal proposito, conviene ricordare che il modello B deve essere compilato in via esclusivamente telematica. La data di scadenza sarebbe stata fissata per oggi, precisamente entro le ore 14. Di fatto, però, grazie all'incontro avvenuto questa mattina tra Miur e sindacati, molto probabilmente ci sarà una proroga della suddetta scadenza. Trattasi comunque di una proroga molto ravvicinata nel tempo, considerando che dal 25 luglio slitterà al 26 dello stesso mese, entro le ore 20 per la precisione.

Il Ministero dell'Istruzione sta lavorando a tal proposito, ragion per cui il mondo della Scuola è in attesa della comunicazione ufficiale.

I sindacati continuano a lavorare per garantire il meglio agli iscritti

Proprio grazie alle pressioni da parte dei sindacati nei confronti del Miur, l'Ammistrazione sembra muoversi per andare incontro a centinaia di docenti che stanno riscontrando non poche difficoltà nell'accedere alle graduatorie di istituto.

Attraverso l'incontro di questa mattina, il Ministro dell'Istruzione Valeria Fedeli ha avuto modo di conoscere in modo concreto tali problematiche che in questi giorni stanno coinvolgendo e pressando tanti insegnanti alle prese con l'iscrizione in graduatoria.

I sindacalisti hanno chiesto una deroga al Miur, che permettesse a chi non è riuscito ancora a compilare il modello B di presentarlo in modalità cartacea: questa richiesta risulta in corso di valutazione.

Non resta che attendere i risultati delle valutazioni che il Miur sta effettuando in queste ore.

Segui la pagina Scuola
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!