La giornata di giovedì 6 luglio 2017 si prospetta come un incubo per i viaggiatori. È previsto, infatti, uno sciopero dei trasporti in molte zone della penisola italiana. E questo vale sia per i mezzi pubblici locali che per il trasporto ferroviario. Saranno a rischio bus, tram, metro e treni. L'agitazione del 6/7 non causerà soltanto dei disagi nei servizi pubblici locali, ma le interruzioni riguarderanno anche il trasporto nazionale.

Pubblicità
Pubblicità

Proviamo a fare chiarezza sulle fasce orarie e su tutte le informazioni che possono essere utili a chi è solito viaggiare sui mezzi pubblici. Come ci si potrà organizzare per spostarsi senza risentire dell'effetto scioperi? Scopriamolo di seguito.

Sciopero trasporti 6/7: orari e zone interessate

Gli scioperi nel settore trasporti per il 6 luglio 2017 sono stati proclamati dai sindacati 'Sul', 'Usb' e 'Faisa Confail'.

Pubblicità

Le notizie, al momento, parlano di una durata di 24 ore per il sindacato Sul e di 4 ore per i sindacati 'Usb' e 'Confail', ma non è escluso che - a ridosso dello sciopero - possano esserci dei cambiamenti in merito, per i quali vi terremo aggiornati. Ad ogni modo, sono previste due fasce di garanzia: da inizio servizio e fino alle 8,30 e dalle 17 alle 20 i servizi dovrebbero funzionare regolarmente.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Politica

La città maggiormente a rischio è Roma. Nella 'Capitale' d'Italia potrebbero verificarsi i maggiori disservizi e disagi. Nella città 'Caput Mundi', le astensioni dal lavoro dovrebbero coinvolgere l'intero settore Atac (bus, tram, metropolitana, linea ferroviaria Roma-Lido, Roma-Civitacastellana-Viterbo e Termini-Centocelle). Disagi anche per quanto concerne i bus periferici gestiti da 'Roma Tpl'.

Zone coinvolte dallo sciopero del 6 luglio

Oltre alla Capitale, saranno anche altre le zone coinvolte dallo sciopero trasporti del 6 luglio 2017. Tra queste, va segnalato l'agitazione dei mezzi pubblici Gtt a Torino, indetto dalla Filt-Cgil. La durata dell'agitazione sarà di quattro ore (dalle 18,35 alle 22,35) e coinvolgerà l'intero personale di stazione e il comparto ferroviario. Oggetto della protesta è la tutela della salute e della sicurezza, oltre che la scarsa manutenzione dei mezzi.

Pubblicità

Previsto anche uno sciopero Atm a Milano che riguarderà metro, bus e tram. I lavoratori di Atm incroceranno le braccia per quattro ore. Non ci sono conferme sulla fascia oraria, ma questa dovrebbe riguardare quella che va dalle 18 alle 22. Sarà sciopero anche per il personale viaggiante Tper di Bologna e Ferrara. Gli orari della protesta andranno dalle 11 alle 15. Per ulteriori informazioni, sarà possibile telefonare il 'Call Center' preposto al numero 051-290290.

Pubblicità

Nella Regione Lazio, la sigla sindacale OSR Sul-Ct ha indetto uno sciopero di 24 ore del personale COTRAL, mentre a Napoli ci sarà lo sciopero del personale ANM e CTP, che durerà quattro ore, dalle 9 alle 13.

Il consiglio, per chi sarà costretto a spostarsi in data 6 luglio 2017 è quello di organizzarsi per tempo. Restate aggiornati grazie ai canali istituzionali del trasporto pubblico locale e preparatevi all'utilizzo di mezzi alternativi, come la propria auto o il noleggio di un veicolo. Riguardo quest'ultima opzione, da segnalare come nelle principali città italiane sia disponibile il servizio di 'Car-Sharing', che vi consentirà di noleggiare un'automobile con tariffa al minuto. Se dovrete recarvi sul posto di lavoro, potrebbe essere una buona idea quella di dividere le spese con i propri colleghi. Per continuare a sapere tutto sugli scioperi, cliccate sul tasto 'Segui' in alto, accanto al nome dell'autore.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto