Il Credito Emiliano, conosciuto anche come Credem, prosegue nella politica di reclutamento [VIDEO] di personale giovane e motivato avviata nel corso dell'anno scorso, il 2017, con una prima tornata di 256 nuove assunzioni. Dato l'elevato tasso di Disoccupazione nel Paese, soprattutto fra i giovani, questo ha fatto ottenere al Credem, per il terzo anno consecutivo la palma di Top Employer, assegnata alle aziende che garantiscono le migliori condizioni di lavoro. Ora, come accennato, la Banca emiliana ha ufficializzato l'intenzione di assumere, su tutto il territorio nazionale, 250 nuovi profili professionali entro la fine del 2018.

Non perdere gli ultimi aggiornamenti Segui il Canale Offerte di lavoro

Le zone di reclutamento

Basandosi su quelle che sono state le aree geografiche dove il Credem ha assunto la maggior parte della propria forza lavoro negli ultimi tre anni, si può presumere che la stragrande maggioranza dei nuovi inserimenti avverrà, oltre che nella zona d'origine, cioè l'Emilia Romagna, anche nel Lazio, Lombardia, Campania e Sicilia.

Da quanto comunicato dall'istituto di credito la ricerca è specialmente indirizzata a diplomati e laureati, con un eccellente curriculum di studi, in giurisprudenza, economia e materie scientifiche. Vengono ricercati profili in ambito commerciale che l'azienda possa far crescere e diventare gestori di clienti privati fino ad arrivare ad occupare la posizione di direttore di filiale.

Il processo di selezione

I vari candidati verranno selezionati in step successivi. Inizialmente si avrà un primo colloquio conoscitivo attraverso Skype, cioè in videochiamata. I candidati prescelti accederanno allo step successivo che prevede un colloquio di gruppo. In questa sede verranno valutate sia le attitudini che le aspettative di carriera dei candidati. Successivamente, vi sarà un ultimo colloquio individuale volto a comprendere le caratteristiche comportamentali del candidato, oltre che la sua conoscenza della lingua inglese e dei principali applicativi Windows, in particolare Office automatico.

Chi verrà inserito nell'organico aziendale [VIDEO] dovrà, obbligatoriamente, seguire dei corsi di formazione predisposti dall'azienda, insieme ad un periodo di affiancamento con un collega più esperto. Questi corsi, in linea con gli anni passati, dovrebbero riguardare aspetti tecnico - normativi, ma anche le, cosiddette, competenze soft. In pratica, la capacità di adattamento del candidato, la sua flessibilità in ambito lavorativo, la sua creatività e altro ancora. Per inoltrare la propria candidatura tutti gli interessati possono accedere alla pagina "Lavora con noi" del sito del Credem.