Nei giorni scorsi abbiamo assistito ad uno sciopero generale che è andato a coinvolgere anche i comparti del trasporto pubblico. Le proteste annunciate per le prossime settimane [VIDEO] non mancheranno e molte di queste interesseranno il settore ferroviario. Dunque, assisteremo a giornate in cui verrà messo a rischio il trasporto su rotaia, con cancellazioni di treno ed altri disagi per i pendolari soprattutto. Tra le aziende maggiormente coinvolte ci sarà Trenord, interessata già in questo primo trimestre dell’anno da una serie di agitazioni sindacali. L’ultima, quella del 23 febbraio 2018, era stata revocata, ma i lavoratori minacciano altre giornate di stop prossimamente.

Di seguito andremo a scoprire quando si fermeranno i treni dell’azienda ferroviaria a Milano e in Lombardia.

Trenord: ennesimo sciopero del personale mobile

In data 21 marzo 2018 incrocerà le braccia il personale mobile di Trenord. Lo sciopero avrà una durata di 8 ore (9.01-16.59) ed è stato proclamato da ORSA Ferrovie. Ad astenersi dal proprio turno di lavoro saranno macchinisti e capitreno, nonché il personale dell’unità produttiva lunga percorrenza. Sono mesi che i lavoratori, affiancati dai sindacati, proseguono il braccio di ferro con l’azienda, ma ad oggi sembra essere lontano un accordo. Probabile che ci sia un incontro nei prossimi giorni per cercare di evitare lo stop, con conseguenti disagi per i cittadini. Quello fissato per la terza decade del mese, non sarà il solo sciopero in cui vedremo protagonisti i dipendenti di Trenord.

Infatti, il 6 aprile 2018 avremo un’altra protesta, della stessa durata e nella stessa fascia oraria, stavolta indetta dai sindacati FILT-CGIL, FIT-CISL, UILT-UIL, UGL-AF, FAISA-CISAL e FAST Mobilità. Altro stop andrà in scena il 12 aprile 2018, quando a partire dalle ore 21.00 si fermeranno anche i dipendenti di Trenitalia e Italo NTV sull’intero territorio nazionale. L’agitazione durerà 24 ore.

Scioperi ferroviari: calendario del mese di marzo

A quelli sopracitati, si aggiungeranno altri scioperi nel mese corrente. Il 18 marzo 2018 vedremo incrociare le braccia al personale mobile di Trenitalia nella regione Emilia Romagna. Lo stop durerà 21 ore a partire dalla mezzanotte. Il giorno successivo toccherà a Napoli, dove i lavoratori di RFI si fermeranno dalle ore 9.01 alle ore 16.59. Per finire, nelle regioni Piemonte e Valle d’Aosta, assisteremo alla protesta dei dipendenti di Trenitalia di 23 ore a partire dalle ore 2.59. Vi lasciamo invitandovi a seguirci per ricevere aggiornamenti sulle prossime agitazioni sindacali [VIDEO] in programma nel corso delle settimane che verranno.