Si avviano alla conclusione i lavori su Istanze online del sito Miur per l'inserimento delle 30 scuole, tramite modello D3. Questa rappresenta l'ultima tappa della domanda di terza fascia ATA per tutti i candidati che entro il 30 ottobre 2017 hanno presentato, presso la Scuola capofila, il modello D1 o D2 (nuovo inserimento o aggiornamento). Di seguito un riepilogo sulle scadenze relative al modello D3 e le tempistiche sull'uscita delle graduatorie.

Modello D3 prossimo alla scadenza

Sarà possibile compilare il modello D3 accedendo alle Istanze online del sito Miur, improrogabilmente entro le ore 14:00 del 13 aprile prossimo.

Scadenza fissata, dunque, a poco più di una settimana. Per chi non avesse ancora provveduto all'inserimento delle 30 scuole, è necessario apprestarsi in questi ultimi giorni, evitando specialmente di aspettare alle ultime ore poiché potrebbero generarsi problemi di qualsiasi tipo (malfunzionamento della piattaforma, difficoltà con il recupero del codice personale o altro) che dalla data d'inizio si sono registrati. Si ricorda che la data del 13 aprile è valida come scadenza anche per tutti coloro che avendo già compilato il modello D3, desiderano modificarlo. Come detto altrove è, infatti, possibile cambiare la scelta delle scuole e sarà valido l'ultimo invio, con il relativo Pdf finale di conferma.

Ancora utile è rammendare che la compilazione del modello D3 deve essere effettuata da un computer, non da smartphone o simili.

Dopo il modello D3 quando avverrà la pubblicazione delle graduatorie?

A conclusione dei lavori di scelta delle 30 scuole saranno rese disponibili le graduatorie. Sulla data della loro uscita non vi è al momento ancora certezza, ma con ogni probabilità non sarà possibile vedere il proprio punteggio prima della fine del mese di aprile.

Le nuove graduatorie relative alle supplenze di terza fascia del personale amministrativo, tecnico e ausiliario avranno validità per il triennio 2018/2021.

Dove vedere le graduatorie e quando fare reclamo

Le graduatorie non saranno pubblicate in simultanea ma potrebbero uscire prima quelle di alcune province e le altre a seguire nei giorni successivi.

Sarà possibile vederle nei siti delle scuole, mentre, nelle proprie Istanze online sarà visibile il punteggio assegnato in base al profilo o profili scelti che potrebbe variare (si ricorda, a tal proposito, che la scelta delle scuole è valida per tutti i profili indicati nel cartaceo iniziale). Dopo l'uscita delle graduatorie provvisorie sarà possibile presentare il reclamo qualora si riscontrassero incongruenze. Esso dovrà essere presentato entro dieci giorni dall'uscita delle graduatorie. Con le graduatorie saranno rese note anche le modalità attraverso cui procedere al reclamo.

Segui la pagina Scuola
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!