Le pubblicazioni delle graduatorie provvisorie di terza fascia Ata proseguono, con qualche intoppo. Ritardi dovuti anche alle sospensioni delle pubblicazioni in alcune province, ma a settembre le graduatorie definitive dovrebbero essere pronte per far partire in maniera regolare il prossimo anno scolastico. Al momento si è, dunque, creato un quadro doppio in cui alcune province hanno provveduto alla pubblicazione (secondo i nostri calcoli al momento sono 49), mentre altre hanno sospeso o rinviato le operazioni e per le quali si resta in attesa di ulteriori avvisi da parte dei relativi Usr.

Pubblicazione graduatorie di terza fascia Ata: quadro province

Innanzitutto, è bene precisare che Istanze online risulta ancora essere non disponibile per cui i candidati di terza fascia Ata continueranno a essere impossibilitati nella visualizzazione del proprio punteggio sul sito Polis del Miur. Le graduatorie, nonché il punteggio e la posizione possono essere verificati direttamente nei siti delle scuole. Attraverso una semplice ricerca online dei relativi Usr o Usp (Uffici scolastici provinciali), per esempio inserendo 'Usr Milano' nei motori di ricerca, si potranno visualizzare gli avvisi relativi alle pubblicazioni nelle varie province.

Partendo dal nord, si va ora a delineare un quadro delle province su cui, in data odierna, si hanno notizie riguardo la pubblicazione delle graduatorie provvisorie di terza fascia Ata:

Lombardia: Cremona, Lecco (ritardi per AT), Lodi, Bergamo (ieri 19 luglio), Sondrio, Varese (anomalie AT);

Piemonte: Biella, Novara, Cuneo, Vercelli (ieri 19 luglio);

Veneto: Belluno (con avviso anomalie), Padova, Rovigo, Venezia (con avviso di ripubblicazione dal 30 luglio dopo anomalie sulle graduatorie degli AT), Vicenza (oggi 20 luglio), Treviso;

Liguria: Genova e Imperia (su Savona si attende la risoluzione dei problemi);

Friuli Venezia Giulia: Gorizia e Pordenone (Udine ha sospeso);

Toscana: Siena (avviso di ripubblicazione dal 18 luglio), Firenze, Grosseto, Livorno, Arezzo (23 luglio), Pistoia, Pisa;

Emilia Romagna: Parma, Piacenza, Ravenna e Reggio Emilia che sono state rimandate (si resta in attesa anche per Modena che ha sospeso le operazioni di pubblicazione);

Lazio: Roma (10 luglio la pubblicazione: scade oggi il termine per il reclamo), Latina, Rieti, Viterbo;

Umbria: Perugia e Terni;

Abruzzo: Chieti (con avviso su anomalie nelle graduatorie degli AT), Pescara (con avviso di sospensione), L'Aquila (si attende altra nota);

Basilicata: Matera e Potenza;

Campania: Napoli avviso di sospensione così come Avellino e Salerno, solo Caserta ha i punteggi visibili;

Puglia: Brindisi aveva sospeso e ha ripubblicato il 18 luglio, Bari, Taranto (su Foggia si attende altro avviso dopo la sospensione);

Calabria: Crotone, Vibo Valentia, Reggio Calabria (su Catanzaro si registrano anomalie e si attende l'avviso di ripubblicazione);

Sicilia: Agrigento, Caltanissetta, Messina, Ragusa (rinviata nei prossimi giorni), Trapani (su Palermo si attende);

Sardegna: Sassari e Oristano, mentre si attende altra nota di ripubblicazione sulle province di Cagliari e Nuoro.

Si ricorda, infine, che la situazione è in continua fase di aggiornamento per cui è consigliabile verificare spesso i siti delle scuole, in cui si è presentata domanda.

Segui la nostra pagina Facebook!