Arrivano novità sulle Pensioni dei dipendenti del pubblico impiego, sulle nuove assunzioni nella Pubblica Amministrazione attraverso i Concorsi Pubblici e sulle immissioni dei precari. Il ministro della Funzione Pubblica del Governo Lega-M5S, Giulia Bongiorno, ha illustrato i contenuti del "Decreto Concretezza", in preparazione a Palazzo Vidoni, volto a favorire l'assunzione di circa 450 mila nuovi dipendenti statali, da immettere tramite i concorsi pubblici.

Pubblicità
Pubblicità

Ma l'intero provvedimento dovrebbe mirare ad ottimizzare la riforma della Pubblica amministrazione con l'intento di arrivare a completare tutte le assunzioni nel 2019, e non nell'intero triennio 2019-2021 come in precedenza stabilito.

Assunzioni Pubblica amministrazione e pensioni statali: il decreto di Salvini e del M5S

Pertanto, lo sblocco del turnover e le uscite per la pensione di decine di migliaia di dipendenti statali dovrebbero favorire l'anticipo dei concorsi pubblici dell'intero prossimo triennio.

E' su questo progetto che il ministero della Pubblica amministrazione sta lavorando, come anticipato da Giulia Bongiorno in un'intervista rilasciata a Il Messaggero. L'intenzione è quella di svecchiare il contingente degli impiegati del pubblico impiego attraverso un maxi piano di reclutamento. La stessa Bongiorno ha affermato che la riforma della Pubblica amministrazione, anche la migliore possibile, deve essere attuata attraverso il migliore utilizzo delle risorse, altrimenti i cambiamenti sono destinati a fallire.

Pubblicità

In quest'ottica il ministro critica la politica di risanamento dei conti pubblici attuata negli ultimi anni, soprattutto in merito ai tagli della spesa pubblica corrente. Questa politica è stata in grado di bloccare il turnover, aiutata anche delle riforme delle pensioni che hanno allontanato le uscite dei dipendenti pubblici. E, naturalmente, l'intero meccanismo ha frenato le assunzioni tramite i concorsi pubblici.

Concorsi pubblici del 2019: 450 mila assunzioni e anticipazioni sui profili ricercati

Le novità che potrebbero essere contenute nel "Decreto Concretezza", in attesa delle misure che il Governo del M5S e della Lega di Matteo Salvini attuino in tema di pensioni e di agevolazioni alle uscite anticipate, riguarderebbero la politica di destinare il personale da assumere laddove ce ne sia necessità.

Tema, quest'ultimo, per la verità già anticipato dallo scorso Governo e dall'ex ministro della Funzione Pubblica, Marianna Madia che riconduceva i nuovi concorsi pubblici ad una riforma a 360 gradi della Pubblica amministrazione, comprendendo anche le regole di svolgimento delle prove scritte ed orali. A tale obiettivo, il neo-ministro Bongiorno si sta muovendo affinché siano individuate le necessità degli uffici pubblici. Entro il prossimo 31 agosto, infatti, tutti i ministri dovranno fornire i propri piani particolareggiati delle risorse necessarie ai propri ranghi.

Pubblicità

Si individueranno, pertanto, profili e numero delle assunzioni. Secondo quanto emerso dall'intervista, il ministro dei Trasporti e delle Infrastrutture, Danilo Toninelli, avrebbe indicato la necessità di immettere in servizio un gran numero di ingegneri. Allo stesso modo, il collega Alfonso Bonafede, a capo del ministero della Giustizia, avrebbe già completato la propria ricognizione.

Turnover pensioni-assunzioni statali: i concorsi pubblici dei precari

Pertanto, si procede verso un intenso anno di assunzioni di statali in concomitanza con un numero elevato di impiegati che andranno in pensione.

Pubblicità

"Il turnover dovrà essere assicurato al 100 per cento all'interno di tutti i ranghi della Pubblica amministrazione", ha garantito Giulia Bongiorno nell'intervista. Il ministero della Pubblica amministrazione assicurerà che il processo di alternanza e ricambio tra pensioni e nuove assunzioni avvenga nel rispetto dei tempi e senza slittamenti. L'obiettivo è quello di far rientrare nelle assunzioni anche i tanti precari storici della Pubblica amministrazione. Per tutti ci sarà bisogno di superare un concorso pubblico, ma nel caso dei precari saranno studiate soluzioni affinché, pur nel rispetto del principio del superamento dei concorsi pubblici, il problema possa essere definitivamente risolto.

Leggi tutto