L’anno scolastico a Roma avrà inizio lunedì 17 settembre 2018. In occasione di questa data, si terrà uno sciopero da parte dei lavoratori del trasporto scolastico e dei disabili. Si tratterà di una delle prime agitazioni sindacali in programma nella Capitale, che andrà a coinvolgere i dipendenti della società Tundo Vincenzo Srl, che svolge tale servizio in appalto, per conto di Roma Capitale. Attraverso una nota ufficiale, diramata da FILT-CIGL, si apprende che lo sciopero durerà 4 ore.

Pubblicità
Pubblicità

Di conseguenza, non mancheranno disagi in concomitanza con il primo giorno di scuola.

I lavoratori lamentano il mancato pagamento degli stipendi da qualche mese, perciò incroceranno le braccia per protesta. A pochi giorni dalla ripresa dell’attività, i dipendenti dell’azienda non hanno ancora percepito gli stipendi arretrati, ovvero riguardanti le mensilità di giugno e luglio. Inoltre, non hanno ricevuto la quattordicesima.

Pubblicità

Questo ritardo è ritenuto inaccettabile dal sindacato, che ha così deciso di proclamare questa agitazione. FILT-CIGL chiede a Roma Capitale di risolvere la questione, che risulta essere un problema cronico. Inoltre, esige l’introduzione di sanzioni qualora ci dovessero essere altri ritardi o mancati pagamenti delle retribuzioni in futuro. Stando alle cifre, si parla di circa 200 lavoratori e lavoratrici senza stipendio da mesi. In attesa di aggiornamenti sulla questione, ricordiamo che a Roma andranno in scena altre agitazioni sindacali lunedì 17 settembre 2018.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Politica

Sciopero dei trasporti pubblici in tutta la regione Lazio

Consultando il calendario degli scioperi programmati per il mese corrente nel settore dei trasporti, si osserva come in tutta la regione Lazio ci sarà uno stop di 24 ore, con varie modalità, che coinvolgerà numerose aziende pubbliche e non solo. Ad incrociare le braccia saranno i dipendenti di COTRAL, aderenti alle principali sigle sindacali.

Non protesteranno i lavoratori di ATAC a Roma, così come quelli di ASM a Rieti e COTRI in provincia di Latina. Da segnalare, invece, lo stop di 4 ore (8.30-12.30) da parte del personale di Roma TPL. Medesima fascia oraria per i dipendenti di Schiaffini Travel, che opera nel comune di Ciampino, oltre che nella Capitale. Infine si ricorda che ci saranno altre agitazioni nel corso delle prossime settimane in Italia.

Pubblicità

Anticipiamo che ad ottobre sarà la volta di uno Sciopero Generale di tutte le categorie pubbliche e private, indetto da parte dei sindacati CUB, SGB e COBAS.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto