Disagi in arrivo venerdì 8 marzo per chi dovrà spostarsi con i mezzi pubblici. Per il giorno della festa della donna, infatti, è stata indetta una protesta femminista globale che farà sentire i suoi effetti soprattutto nel settore dei trasporti. Lo sciopero, che non interesserà solo il trasporto pubblico locale, ma coinvolgerà anche diversi treni a percorrenza nazionale e regionale, ed avrà luogo in diverse città italiane.

Attenzione dunque ai residenti di metropoli come Roma, Milano, Torino, Napoli e Genova, ma anche a quelli di città meno popolose. Chiunque si muova abitualmente con autobus, tram e metropolitana, farà dunque bene ad informarsi su orari e modalità dell'agitazione.

Venerdì 8 marzo sciopero mezzi pubblici a Roma, Milano, Torino e Napoli

Per quanto riguarda Roma, Atac comunica le modalità dello sciopero dell'8 marzo sul proprio sito internet.

Le fasce garantite sono quelle che vanno da inizio servizio alle 8:30 e dalle ore 17 alle 20. Non sarà garantito invece il servizio dei bus notturni nella notte tra il 7 e l'8, così come potrebbero subire cancellazioni le corse dei bus diurni tra l'8 e il 9, anche se previste dopo mezzanotte. Nella notte tra venerdì e sabato viaggeranno regolarmente i bus notturni.

Passando a Milano, Atm informa che lo sciopero di venerdì 8 marzo avrà luogo tra le 8:45 e le 15 e tra le 18 e fine servizio.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Viaggi

Le linee gestite da Autoguidovie saranno garantite solo nelle fasce orarie tra le 5:30 e le 8:29 e tra le 15:01 e le 18.

A Torino, Gtt annuncia che, durante lo sciopero di 24 ore, saranno garantiti i servizi urbano, suburbano e di metropolitano tra le 6 e le 9 e tra le 12 e le 15. Le linee sfm1 e sfma viaggeranno invece regolarmente da inizio servizio alle 8 e dalle 14:30 fino alle 17:30.

Arriviamo a Napoli, dove Anm informa che saranno garantite le corse autobus dalle 5:30 alle 8:30 e dalle 17 alle 20.

Per ciò che riguarda la metropolitana, le ultime corse garantite del mattino partiranno alle 9:14 da Piscinola e alle 9:18 da Garibaldi. Il servizio garantito riprenderà nel pomeriggio con le partenze alle ore 17:11 da Piscinola e alle 17:51 da Garibaldi, mentre le ultime corse garantite di giornata partiranno rispettivamente alle 19:44 e alle 19:48. Infine, le funicolari saranno garantite dalle 7 alle 9:20 e dalle 17 alle 19:50.

Lo sciopero dei mezzi nelle altre città

Sono diverse altre le città in cui lo sciopero dei mezzi pubblici di venerdì 8 marzo potrebbe causare disagi ai viaggiatori. A Genova, Amt informa che l'agitazione avrà luogo per quattro ore, dalle 11:45 alle 15:45. Possibili malfunzionamenti anche a Bologna e Ferrara, dove Tper comunica che lo sciopero andrà dalle 8:30 alle 16:30 e dalle 19:30 fino al termine del servizio.

Scendiamo in Toscana, dove a Firenze Ataf informa che le fasce orarie in cui il servizio sarà regolarmente garantito andranno dalle 6 alle 9 e dalle 12 alle 15. A Catania, Amt comunica che il personale viaggiante potrebbe incrociare le braccia dalle 12 alle 16. A Verona, il servizio urbano sarà garantito dalle 6 alle 9 e dalle 12 alle 15, mentre quello extraurbano sarà regolare dalle 5:45 alle 8:45 e dalle ore 11:45 alle 14:45.

Non esclusi disagi anche a Trieste, dove il servizio di trasporto sarà comunque garantito nelle ore che vanno dalle 6 alle 9 e dalle 13 alle 16, mentre a Parma i mezzi urbani viaggeranno sicuramente tra le 5:30 e le 8:30 e tra le 12:10 e le 14:40.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto