Disagi in arrivo venerdì 8 marzo per chi dovrà spostarsi con i mezzi pubblici. Per il giorno della festa della donna, infatti, è stata indetta una protesta femminista globale che farà sentire i suoi effetti soprattutto nel settore dei trasporti. Lo sciopero, che non interesserà solo il trasporto pubblico locale, ma coinvolgerà anche diversi treni a percorrenza nazionale e regionale, ed avrà luogo in diverse città italiane. Attenzione dunque ai residenti di metropoli come Roma, Milano, Torino, Napoli e Genova, ma anche a quelli di città meno popolose. Chiunque si muova abitualmente con autobus, tram e metropolitana, farà dunque bene ad informarsi su orari e modalità dell'agitazione.

Venerdì 8 marzo sciopero mezzi pubblici a Roma, Milano, Torino e Napoli

Per quanto riguarda Roma, Atac comunica le modalità dello sciopero dell'8 marzo sul proprio sito internet. Le fasce garantite sono quelle che vanno da inizio servizio alle 8:30 e dalle ore 17 alle 20. Non sarà garantito invece il servizio dei bus notturni nella notte tra il 7 e l'8, così come potrebbero subire cancellazioni le corse dei bus diurni tra l'8 e il 9, anche se previste dopo mezzanotte. Nella notte tra venerdì e sabato viaggeranno regolarmente i bus notturni.

Passando a Milano, Atm informa che lo sciopero di venerdì 8 marzo avrà luogo tra le 8:45 e le 15 e tra le 18 e fine servizio. Le linee gestite da Autoguidovie saranno garantite solo nelle fasce orarie tra le 5:30 e le 8:29 e tra le 15:01 e le 18.

A Torino, Gtt annuncia che, durante lo sciopero di 24 ore, saranno garantiti i servizi urbano, suburbano e di metropolitano tra le 6 e le 9 e tra le 12 e le 15. Le linee sfm1 e sfma viaggeranno invece regolarmente da inizio servizio alle 8 e dalle 14:30 fino alle 17:30.

Davvero te la sei persa?
Clicca il bottone sotto per rimanere aggiornato sulle news che non puoi perdere, non appena succedono.
Viaggi

Arriviamo a Napoli, dove Anm informa che saranno garantite le corse autobus dalle 5:30 alle 8:30 e dalle 17 alle 20. Per ciò che riguarda la metropolitana, le ultime corse garantite del mattino partiranno alle 9:14 da Piscinola e alle 9:18 da Garibaldi. Il servizio garantito riprenderà nel pomeriggio con le partenze alle ore 17:11 da Piscinola e alle 17:51 da Garibaldi, mentre le ultime corse garantite di giornata partiranno rispettivamente alle 19:44 e alle 19:48. Infine, le funicolari saranno garantite dalle 7 alle 9:20 e dalle 17 alle 19:50.

Lo sciopero dei mezzi nelle altre città

Sono diverse altre le città in cui lo sciopero dei mezzi pubblici di venerdì 8 marzo potrebbe causare disagi ai viaggiatori. A Genova, Amt informa che l'agitazione avrà luogo per quattro ore, dalle 11:45 alle 15:45. Possibili malfunzionamenti anche a Bologna e Ferrara, dove Tper comunica che lo sciopero andrà dalle 8:30 alle 16:30 e dalle 19:30 fino al termine del servizio.

Scendiamo in Toscana, dove a Firenze Ataf informa che le fasce orarie in cui il servizio sarà regolarmente garantito andranno dalle 6 alle 9 e dalle 12 alle 15.

A Catania, Amt comunica che il personale viaggiante potrebbe incrociare le braccia dalle 12 alle 16. A Verona, il servizio urbano sarà garantito dalle 6 alle 9 e dalle 12 alle 15, mentre quello extraurbano sarà regolare dalle 5:45 alle 8:45 e dalle ore 11:45 alle 14:45.

Non esclusi disagi anche a Trieste, dove il servizio di trasporto sarà comunque garantito nelle ore che vanno dalle 6 alle 9 e dalle 13 alle 16, mentre a Parma i mezzi urbani viaggeranno sicuramente tra le 5:30 e le 8:30 e tra le 12:10 e le 14:40.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto