In arrivo un corso di laurea specifico per le assunzioni nella Pubblica Amministrazione. Dopo i primi annunci fatti nei mesi scorsi, lo ha ribadito oggi il ministro della Funzione Pubblica, Giulia Bongiorno, nel corso di un forum all’Ansa durante il quale ha dato anche precise indicazioni sulla partenza dei corsi, prevista per settembre 2020.

Corso di laurea per le assunzioni nella Pubblica Amministrazione

L’idea del ministro Bongiorno è quella di istituire uno specifico corso universitario che dia accesso alle assunzioni nella Pubblica Amministrazione: una laurea triennale necessaria per diventare dipendenti pubblici ed una magistrale per diventare funzionari con specifiche competenze, tra le quali sicuramente quella della “digitalizzazione”, dal momento che l’informatizzazione dei processi è uno dei talloni d’Achille della p.a., unitamente al ricambio generazionale.

Il blocco del turn over, solo recentemente superato, ha portato infatti oltre che ad una carenza di organico praticamente in tutti i settori, ad avere un età media di 56 per i dirigenti e 53 anni per gli impiegati. Una situazione, secondo l’analisi del ministro Bongiorno, determinata dal fatto che si entra tardi nelle Pubblica Amministrazione a causa del fatto che, dopo il diploma, si aspetta troppo tempo in attesa di concorsi che non si sa mai quando e se ci saranno.

Le recenti novità in materia di pensioni anticipate (Quota 100 e Opzione donna) fanno prevedere nei prossimi anni la necessità di ricorrere a corpose assunzioni che non possono essere assicurate unicamente da concorsi gestiti con procedure lunghe e macchinose.

Uno specifico percorso di studi universitario orientato al lavoro nel settore pubblico dovrebbe consentire, secondo il ministro, di accelerare i tempi di ingresso e di creare un sentimento di “orgoglio di far parte della P.a.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Concorsi Pubblici Pubblica Amministrazione

che oggi non c’è”.

Nel caso in cui si possa far partire il nuovo corso di laurea solo con l’approvazione di un regolamento, le lezioni potrebbero partire già da settembre 2020.

I prossimi concorsi della Pubblica Amministrazione

In attesa del nuovo corso di laurea per la Pubblica Amministrazione, il metodo per diventare dipendenti statali rimane quello classico dei concorsi che, nei prossimi mesi, dovrebbero conoscere una stagione d’oro grazie allo sblocco del turn over e ai prepensionamenti figli di Opzione 100.

Tra i prossimi bandi annunciati per il mese di luglio, tra i più ambiti figura sicuramente il concorso Mibac, che dovrebbe prevedere 1.052 posti disponibili per personale da impiegare in attività di accoglienza e di vigilanza oltre a 250 posti di funzionario amministrativo.

Attesa anche per il concorso della Camera dei Deputati che prevede l’assunzione di 300 figure tecniche e per le oltre 3.500 assunzioni previste al Ministero della Giustizia.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto