Per ottobre è previsto un fitto calendario di scioperi nel settore dei trasporti pubblici. Tra i più colpiti i passeggeri Alitalia, in previsione della protesta fissata per il giorno 9. A fine mese, invece, ci sarà un nuovo sciopero generale nelle date del 24 e 25 ottobre, a 30 giorni di distanza da quello registrato al termine di settembre e coinciso con lo sciopero della scuola. Disagi anche nella rete ferroviaria, così come saranno numerose le astensioni dal lavoro da parte dei dipendenti delle società di trasporto pubblico locale.

A seguire le principali proteste del prossimo mese.

Sciopero aerei 9 ottobre, protesta di 24 ore del personale Alitalia

Lo sciopero degli aerei del 9 ottobre vedrà coinvolto il personale navigante del gruppo Alitalia per l'intera giornata. Si tratta del differimento della protesta inizialmente prevista per lo scorso 6 settembre. Sarà uno sciopero su scala nazionale, che arrecherà dunque notevoli disagi ai passeggeri. I più colpiti saranno coloro che hanno in programma un volo di andata o uno di rientro con l'ex compagnia di bandiera italiana.

Sciopero generale 24-25 ottobre indetto dalle sigle CUB, SGB, COBAS e USI-CIT

Il calendario ufficiale del MIT (Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti) riporta lo sciopero generale per i giorni 24 e 25 ottobre indetto da CUB (Confederazione Unitaria di Base), SGB (Sindacato Generale di Base), COBAS e USI-CIT (Unione Sindacale Italiana). Per quanto riguarda il settore aereo, la protesta durerà per tutte le 24 ore del giorno 25.

Sciopero di 24 ore anche nel comparto ferroviario, con l'astensione dal lavoro che avrà inizio dalle 21:00 del giorno 24 fino alle 21:00 del 25 ottobre. Nella giornata del 25 aderiranno allo sciopero generale anche i dipendenti appartenenti al trasporto pubblico locale (TPL) e al settore marittimo.

Gli scioperi dei treni a ottobre

Il primo rilevante sciopero dei treni nel mese di ottobre interesserà la regione Calabria il giorno 11.

La protesta avrà una durata di 8 ore, dalle 9:00 alle 17:00, e vedrà l'adesione del personale trasporto e DPLH (Divisione Passeggeri Long Haul) della società Trenitalia. La seconda giornata di disagi è in calendario dalle 21:00 del 24 alle 21:00 del 25 ottobre, in occasione dello sciopero generale che coinvolgerà l'intero settore del trasporto ferroviario su base nazionale.

Disagi anche nel trasporto pubblico locale

Il 7 ottobre a incrociare le braccia sarà il personale TUA (Società Unica di Trasporto Abruzzese) per 24 ore. Disagi previsti in tutta la regione. Una settimana più tardi, il giorno 14 ottobre, prevista l'agitazione di 24 ore del personale della società GTT (Gruppo Torinese Trasporti), che opera nell'intera provincia del capoluogo piemontese.

Infine, in occasione del 25 ottobre disagi a livello nazionale nel settore TPL (trasporto pubblico locale) per tutta la durata della giornata (24 ore).

Segui la pagina Politica
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!