Il Ministero della Giustizia ha indetto diversi bandi di concorso pubblico per l'accoglimento di personale detenuto, medico e capo d'arte officina meccanica da disporre nelle proprie strutture collocate sul territorio nazionale. Prima di passare all'analisi dei vari profili concorsuali è opportuno ricordare che anche il Ministero dell'Interno sta per bandirne uno relativo a delle figure legate alla carriera prefettizia.

Bandi di Concorso a novembre

Il dipartimento dell'amministrazione penitenziaria ha attivato un avviso di selezione pubblica, per progetti e curricula, per la stesura di una convenzione per l'affidamento e la conduzione dell'azienda agricola presente presso la Casa Lavoro collegata alla Sezione Circondariale di Vasto in provincia di Chieti (Abruzzo).

Tali progetti hanno l'obiettivo di reintegrare nel sociale un certo numero di detenuti con profili pubblici e privati o cooperative all'interno dei medesimi servizi. La suddetta convenzione ha un decorso di tre anni con la probabilità di rinnovo per ulteriore tempo. I requisiti di accesso sono i seguenti:

  • essere iscritti alla C.C.I.A.A. (Registro delle imprese) ossia per le associazioni di promozione sociale, iscrizione al registro regionale delle A.P.S.

La domanda di ammissione deve essere inoltrata telematicamente tramite posta elettronica certificata PEC alla casella: d.vasto @ giustiziacert.it entro sabato 9 novembre 2019.

Il dipartimento della giustizia minorile e di comunità ha redatto una convenzione per l'incarico di medico competente da assegnare mediante l'ufficio esecuzione penale esterna di Trapani (Sicilia). È possibile proporre la propria candidatura inviando un'email all'indirizzo di posta elettronica certificata PEC: uepe.trapani @ giustiziacert.it entro venerdì 15 novembre 2019, usufruendo del modulo allegato e decretato dalla circolare dipartimentale.

Infine, il dipartimento dell'amministrazione penitenziaria ha proclamato una procedura di selezione comparativa, per titoli, colloquio e prova tecnica, per il conferimento di un posto in funzione di capo d'arte per la gestione dell'officina meccanica operativa presso la seconda casa di reclusione di Milano Bollate (Lombardia), per un lasso di tempo compreso tra 01/01/2020 al 31/12/2020 con la possibilità di continuare il rapporto di lavoro per un altro anno ovvero sino al 31/12/2021.

I requisiti richiesti sono i successivi:

  • cittadinanza italiana o europea;

  • diritto di voto elettorale attivo;

  • esperienza maturata in simili incarichi;

  • assenza di carichi pendenti o procedimenti penali in atto;

  • padronanza della lingua italiana sia scritta che orale;

  • possedere la partita IVA o essere favorevole all'apertura della stessa;

  • non essere mai stati allontanati da una pubblica amministrazione.

La domanda di partecipazione deve essere spedita mediante una raccomandata con ricevuta di ritorno A.R. o consegnata a mano o con sistema telematico alla casella di posta elettronica certificata PEC: cr.bollate @ giustiziacert.it o all'indirizzo email: areacontabile.cc.bollate @ giustizia it entro le ore 12:00 di lunedì 18 novembre 2019.

Per acquisire maggiori dettagli consultare la pagina web ufficiale del ''Ministero della Giustizia'' nell'area > concorsi''.

Ulteriori ricerche in corso

L'Amministrazione civile dell'interno è stata autorizzata a bandire un concorso pubblico, per titoli ed esami, per l'ammissione alla qualifica iniziale della carriera prefettizia che verrà promulgato a breve, in base alle direttive di cui al decreto interministeriale numero 144/2002. A tal proposito, si informa che, al fine di presentare istanza a tale concorso mediante i servizi online del portale del reclutamento del dipartimento per le politiche del personale dell'amministrazione civile e per le risorse strumentali e finanziarie, il concorrente sarà tenuto ad utilizzare le credenziali d'identità digitale SPID (Sistema Pubblico di Identità Digitale).

Oltre a ciò, è importante possedere un indirizzo di posta elettronica certificata PEC con il nominativo dell'interessato. Per visionare al meglio il sopraindicato bando è opportuno contattare il sito internet ufficiale del ''Ministero dell'Interno'' nella sezione > bandi di concorso.

Segui la pagina Offerte Di Lavoro
Segui
Segui la pagina Concorsi Pubblici
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!