In attesa dei grandi concorsi della Pubblica Amministrazione annunciati per i prossimi mesi, sono diversi i bandi che consentono già ora numerose assunzioni di personale diplomato e laureato, sia a tempo indeterminato che determinato. E’ il caso del Crea (Consiglio per la ricerca in agricoltura e l’analisi economica agraria), il principale Ente di ricerca italiano che si occupa delle filiere agroalimentari e vigilato dal Mipaaf, il Ministero delle politiche agricole, alimentari, forestali. Le competenze scientifiche del Crea vanno dal settore forestale, agricolo, zootecnico, ittico, agroindustriale e nutrizionale, includendo i connessi aspetti socio-economici, e le figure professionali per le quali sono aperte le selezioni vanno dai ricercatori agli operatori tecnici.

I bandi di concorso del Crea per laureati e diplomati, requisiti e scadenza delle domande

Questi gli ultimi bandi di concorso pubblicati sulla Gazzetta Ufficiale del 22 e del 26 novembre e sul sito istituzionale del Crea, crea.gov.it , nella sezione lavoro/formazione e al quale vi rimandiamo per la consultazione integrale dei bandi. Di seguito elenchiamo le posizioni disponibili ed i principali requisiti richiesti per la presentazione delle domande, ricordando che, oltre al titolo di studio specificato per ogni bando, sono richiesti i requisiti normalmente previsti per le assunzioni nella Pubblica Amministrazione, vale a dire cittadinanza italiana o di uno Stato Ue, il godimento dei diritti civili e politici e l’idoneità fisica all’impiego.

  • Concorso per 4 posti di Funzionario di Amministrazione, V livello, a tempo pieno e indeterminato, presso le sedi Crea di Fiorenzuola D’Arda (Piacenza), Foggia, Conegliano (Treviso) e Pontecagnano (Salerno). Si richiede il possesso della laurea in Giurisprudenza, Economia e Commercio o equipollenti. La scadenza per l’invio della domanda è fissata al 22 dicembre 2019;
  • Concorso per l’assunzione a tempo pieno e determinato di 12 mesi, prorogabili, di 1 Ricercatore III livello specializzato in Botanica. Si richiede il possesso della laurea specialistica o magistrale in Biologia. La sede di lavoro è il Centro di ricerca Foreste e Legno di Arezzo e la domanda dovrà essere presentata entro la scadenza del 26 dicembre 2019;
  • Concorso per l’assunzione di 1 Ricercatore di III livello per il settore Genetica Agraria, progetto “Cisgenesi e genome editing in pomodoro”. Si richiede laurea specialistica o magistrale in Biologia, Biotecnologie Agrarie, Scienze e Tecnologie Agrarie o equipollenti. La sede di servizio e di lavoro è il Centro di ricerca Genomica e Bioinformatica di Fiorenzuola d’Arda (PC) e il contratto di lavoro a tempo determinato di 15 mesi, prorogabile fino a 36. Domande da inviare entro il 26 dicembre 2019;
  • Concorso per l’assunzione di 1 Ricercatore di III livello per il settore Genetica Agraria, progetto Completamento del sequenziamento del genoma dell'olivo e annotazione dei geni”. Richiesta la laurea specialistica o magistrale in Biologia, Biotecnologie Agrarie, Scienze e Tecnologie Agrarie o equipollenti Contratto di lavoro a tempo determinato di 6 mesi, prorogabile fino a 36, presso il Centro di ricerca Genomica e Bioinformatica di Fiorenzuola d’Arda (PC). La scadenza per l’invio delle domande è il 26 dicembre 2019;
  • Concorso per l’assunzione di 1 collaboratore tecnico, VI livello, con contratto di lavoro a tempo pieno e determinato di 6 mesi, rinnovabile fino ad un massimo di 36 mesi. Si richiede il possesso del diploma di scuola media superiore e una buona conoscenza della lingua inglese. La sede di lavoro è Tavezzano, in provincia di Lodi, domande da inviare entro il 26 dicembre 2019;
  • Concorso per l’assunzione di 3 operatori tecnici VIII livello, di cui due per 8 mesi, anche non continuativi, e uno per 12 mesi, eventualmente prorogabili fino ad un massimo di 36 mesi. Si richiede il diploma di istruzione secondaria di primo grado e la conoscenza di nozioni di lingua inglese. Domande entro il 26 dicembre 2019, sede di lavoro Tavezzano (Lodi).
Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto