Bando di concorso Inps in arrivo: la procedura porterà all'assunzione di almeno 1869 unità di personale nel 2020. I posti saranno occupati da figure impiegatizie che sostituiranno il personale andato in pensione, ma che sono altresì necessarie per lo svolgimento delle nuove mansioni Inps. Il prossimo concorso, uno dei più attesi tra i Concorsi Pubblici del 2019, dovrebbe rivolgersi sia a laureati che a diplomati. Le assunzioni sono previste per l'estate 2020.

Concorso Inps 2019, bando a fine novembre

È prevista per la fine di novembre la pubblicazione in Gazzetta Ufficiale del bando di concorso Inps 2019.

In totale sono 1.869 i posti disponibili per chi supera la procedura concorsuale, ma non si esclude che il numero di posti possa essere superiore. Il piano di assunzioni Inps prevede tuttavia 5.500 nuove occupazioni per il 2020, questo perché, oltre al concorso, sono diversi i posti che rimasti vacanti per il personale andato in pensione grazie al nuovo meccanismo quota 100, per cui è necessario il turnover. E proprio per il maggiore carico di lavoro degli ultimi tempi nelle sedi dell'Istituto nazionale di previdenza sociale, sia per la quota 100 che per il reddito di cittadinanza, c'è maggiore bisogno di personale.

Dopo la pubblicazione del bando, si potranno conoscere i dettagli sui requisiti necessari per partecipare al concorso: tra questi ci saranno quelli generali per accedere al lavoro presso la Pubblica Amministrazione.

Prove concorso

Per il concorso, annunciato a luglio scorso dal presidente Pasquale Tridico, si attendono le informazioni del bando, ma nel frattempo si sa che molto probabilmente i candidati dovranno svolgere una prova preselettiva per l'alto numero di domande che si presenteranno e quindi per fare in modo che ci sia una prima scrematura dei partecipanti.

Davvero te la sei persa?
Clicca il bottone sotto per rimanere aggiornato sulle news che non puoi perdere, non appena succedono.
Pensioni Offerte Di Lavoro

In seguito, i candidati verranno sottoposti a due prove scritte e a una verifica orale. Queste ultime dovrebbero incentrarsi su materie giuridiche ed economiche, come diritto del lavoro, amministrativo, costituzionale, scienze delle finanze. Nel colloquio potrebbe essere dato spazio a domande sulla lingua inglese e sulle nozioni di informatica.

Assunzioni Inps, le figure ricercate

Le figure ricercate per il nuovo concorso Inps sono funzionari specializzati e per questo il titolo di studio richiesto sarà, con ogni probabilità, la laurea, ma non si esclude che il bando possa rivolgersi anche a diplomati.

Tra i profili ricercati, per la maggior parte impiegati, dovrebbero esserci anche circa 40 medici e 15 avvocati. Le assunzioni saranno a tempo indeterminato e verranno effettuate alla fine delle procedure selettive, dunque tra luglio e settembre del prossimo anno.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto