Concorsi Pubblici da record per il 2020. Si prospetta un anno particolarmente ricco per quanti aspirano ad un posto nella Pubblica Amministrazione grazie ai nuovi bandi annunciati per i prossimi mesi, tra i quali spiccano quelli di Inps, Agenzia delle Entrate e Scuola. Assunzioni rese possibili grazie allo sblocco del turn over dei dipendenti pubblici, atteso da nove anni e reso indispensabile dall’ondata di pensionamenti anticipati determinati da Quota 100 e Opzione donna, e dalle ultime novità contenute nel decreto Milleproroghe che, oltre a sbloccare le assunzioni per il comparto sicurezza (difesa e Vigili del fuoco) e agenzie fiscali, prevede la stabilizzazione dei precari.

Migliaia di assunzioni per i concorsi pubblici di Inps, Agenzia delle Entrate e scuola

Tra i concorsi pubblici più attesi nei prossimi mesi, un posto di riguardo spetta sicuramente a quelli per la scuola che dovrebbero portare a 48 mila assunzioni di insegnanti per le scuole medie e superiori. Posti equamente divisi tra due bandi, destinati uno a candidati neolaureati ed un altro a precari che hanno accumulato almeno tre anni di servizio nel periodo compreso tra gli anni scolastici 2008/09 e 2019/20.

Sempre per quanto riguarda il comparto istruzione, annunciate anche 2.400 assunzioni, già autorizzate da due decreti del Miur, per professori e Ricercatori nelle Università.

Attesa anche per il concorso Inps, il cui bando era atteso per la fine del 2019 ma che vedrà la luce, presumibilmente, all’inizio del nuovo anno. Il concorso in questione dovrebbe portare, secondo quanto anticipato dai vertici dell’Istituto, a 1.869 assunzioni.

Stessa sorte per cinque diversi bandi di concorso di Agenzia delle Entrate che dovrebbero portare all’assunzione, entro il 2020, di 2.300 figure non dirigenziali e 300 dirigenti.

Questo solo per citare i concorsi già annunciati e che dovrebbero essere prossimi alla pubblicazione dei bandi, mentre altre procedure saranno sicuramente approntate grazie alle norme contenute del decreto Milleproroghe appena approvato dal Parlamento e che riguarderanno il potenziamento delle agenzie fiscali, delle forze di pubblica sicurezza e dei Vigili del fuoco.

Bandi di concorso pubblicati in scadenza a gennaio 2020

In attesa dei nuovi bandi concorso per assunzioni nella pubblica amministrazione, rimane ancora aperta la possibilità di candidarsi per le selezioni ancora aperte previste dalle procedure in corso. Il primo riferimento va sicuramente agli oltre 11 mila posti per addetti alle pulizie nelle scuole, grazie alla procedura di internalizzazione del servizio e per le quali c’è tempo fino al prossimo 8 gennaio per candidarsi. Ricordiamo che, in questo caso, il principale requisito richiesto per candidarsi è il possesso di almeno 10 anni di esperienza nella stessa mansione svolta al servizio delle imprese aggiudicatarie degli appalti di pulizia nelle scuole pubbliche.

Scade invece il 5 gennaio 2020 il termine per candidarsi al concorso del Ministero della difesa che ha aperto una selezione, per titoli ed esami, per il reclutamento di 40 ufficiali per l’aeronautica.

I laureati under 30 che desiderano entrare nella Polizia di Stato hanno tempo fino al 5 gennaio 2020 per inviare la domanda di partecipazione al concorso per l’assunzione di 120 commissari.

Segui la pagina Offerte Di Lavoro
Segui
Segui la pagina Scuola
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!