Il rientro al lavoro non sarà semplice al termine delle vacanze di Natale. Il 7 gennaio 2020, infatti il personale della società TPER di Bologna si asterrà dal lavoro per 24 ore. Altri scioperi locali si susseguiranno nei giorni a venire: treni, autobus e taxi incroceranno le braccia in tutta Italia. Lo sciopero più preoccupante sarà quello del trasporto aereo che ci sarà martedì 14 gennaio 2020: 24 ore di stop in tutta Italia da parte del personale viaggiante e di terra di tutte le compagnie aeree.

Sciopero aerei e Trenord

Chi dovrà spostarsi per lavoro per vacanza il primo mese del 2020 avrà parecchi problemi, soprattutto per quel che riguarda i Viaggi via aria. Fortunatamente la giornata di sciopero degli aerei sarà solamente martedì 14 gennaio, tuttavia sarà praticamente impossibile spostarsi da e verso qualunque località. Lo sciopero del trasporto aereo si ripeterà anche i primi giorni di febbraio. Andando in ordine cronologico abbiamo già detto che il 7 gennaio a Bologna ci saranno dei problemi, perché il personale addetto alle biglietterie dell’azienda TPER ha proclamato uno sciopero che durerà 24 ore.

Mercoledì 8 gennaio l’azienda Bilotta Autoservizi di Lamezia Terme non farà viaggiare i propri mezzi dalle 11:00 alle 15:00. Lo stesso giorno in Lombardia ci sarà uno sciopero dei treni per 24 ore da parte dell'azienda di trasporti Trenord. L’inizio sarà alle 3:00 dell’8 gennaio e il termine alle 2:00 del 9 gennaio. Giovedì nove problemi in provincia di Torino per quel che riguarda il trasporto pubblico.

Le aziende CA.NOVA e SADEM, rispettivamente di Moncalieri e di Grugliasco sciopereranno la prima dalle 17:30 alle 21:30 e la seconda per 24 ore. Taxi fermi ad Arezzo per quattro ore venerdì 10 dalle 15:00 alle 19:00. Sciopero del personale navigante dell’azienda Volotea dalle 10:00 alle 14:00 di sabato 11 gennaio.

Trasporto pubblico a Roma e Reggio Emilia fermo 24h

Lunedì 13 gennaio il personale delle società COTRI e Roma TPL ha annunciato uno sciopero della durata di 24 ore.

Arriviamo al 14 gennaio dove lo sciopero più importante sarà quello aereo che, per fortuna, sarà l’unico. Mercoledì 15 trasporto pubblico fermo a Reggio Emilia per tutto il giorno da parte dell’azienda SETA e venerdì 17 gennaio sarà il personale della Trentino Trasporti di Trento ad incrociare le braccia per 24 ore.

Scioperi Trenitalia

Sabato 18 gennaio dalle 9:00 alle 13:00 la società Start Romagna fermerà gli autobus nella zona di Rimini, mentre il 20 gennaio il personale Trenitalia della regione Abruzzo sciopererà dalle 9:01 alle 17:00. Venerdì 24 gennaio problemi a Torino perché i dipendenti dell’azienda GTT incroceranno le braccia per 24 ore.

Il giorno seguente sarà il trasporto su rotaia in Liguria a rimanere fermo. Il personale Trenitalia inizierà uno sciopero alle 21:00 del 25 gennaio e lo terminerà alle 20:59 del 26 gennaio. Per il momento gli scioperi di gennaio 2020 sono solamente questi, ma si consiglia di tenere d’occhio il sito del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti per avere la situazione aggiornata in tempo reale.

Segui la pagina Politica
Segui
Segui la pagina Viaggi
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!