Mentre il calciomercato continua con tante novità, si lavora anche per la preparazione del prossimo campionato. Manca poco ormai alla presentazione della campagna abbonamenti del Lecce calcio, per la stagione 2016-2017. La società giallorossa, con tante iniziative, durante lo scorso campionato è riuscita a riportare entusiasmo attorno al Lecce e di questo ne ha giovato tutto l'ambiente. Clamorosa e molto apprezzata è stata la decisione di dimezzare i prezzi degli abbonamenti della stagione precedente per i nuovi abbonati ed abbassare del 75% quelli dei vecchi abbonati. Il risultato è stato entusiasmante: 6.802 abbonati e record di spettatori in Lega Pro, ben 9.607.

Adesso, dopo l'ennesima delusione sportiva, con il Lecce che non è riuscito, ancora una volta, a raggiungere la serie B, c'è il dubbio che possano ripetersi certi numeri. Per evitare un nuovo allontanamento di tifosi dal "Via del mare", la società sarebbe disposta a creare nuovi incentivi, anche se i prezzi dovrebbero essere leggermente più alti della stagione scorsa. I prezzi, in linea di massima resteranno popolari, ma ci saranno di leggeri aumenti in tutti i settori. Ancora poco trapela per quanto riguarda le cifre precise.

Novità: agevolare l'affluenza con "amico abbonato"

La prima novità è che la campagna abbonamenti dovrebbe essere presentata probabilmente la prossima settimana, verosimilmente tra il 19 ed il 23 luglio. Si stanno definendo gli ultimi dettagli prima di farla conoscere alla stampa ed ai tifosi.

I migliori video del giorno

La seconda novità, più grande, è quella dell'introduzione di offerte specifiche per gli amici degli abbonati. Per essere più chiari: un vecchio abbonato, potrà usufruire del suo nuovo abbonamento, per farne 1 o 2 altri a prezzi scontati a persone che lo scorso anno non erano abbonate allo stadio. Sarà confermata la "formula famiglia". Intanto, sul fronte mercato, il Lecce continua a cercare un attaccante che possa agire da punta centrale nel tridente che Padalino vorrebbe realizzare. Meluso è al lavoro e c'è da credere che accontenterà il suo allenatore.