Il Lecce è nella storia. Anzi, lo sono i tifosi salentini. Non soltanto perché gli 8.063 abbonati sono tra i risultati migliori di abbonamenti di tutta la Lega Pro, ma anche perchè a Lecce non si era mai verificato un entusiasmo simile. Sicuramente non si era mai verificato negli ultimi 15 anni. Si tratta, infatti, del risultato migliore del nuovo millennio. Una quota di abbonati, seppur in Lega Pro, che supera di gran lunga, altre quote di serie B e serie A. Merito assoluto della società capeggiata dal dott. Tundo, che ha creato degli incentivi per gli abbonati, tra tutti: l'abbassamento dei prezzi e la campagna abbonamenti itinerante, voluta fortemente dal vicepresidente Corrado Liguori, che comunque ha portato centinaia di abbonamenti in più. 

I dati degli abbonati degli ultimi 15 anni

I dati degli abbonamenti, sin dalla stagione 2001- 2002 non erano mai stati così alti.

In quell'anno il Lecce, in serie A, vantava 7.500 abbonati. Il crollo ci fu nell'anno successivo, con il Lecce in cadetteria e soltanto 2.669 fedelissimi che sottoscrissero l'abbonamento. Poi, nella stagione 2003- 2004 il Lecce tornò in serie A e tornarono i grandi numeri (pur sempre inferiori agli 8.063 abbonati attuali): furono sottoscritte 7.289 tessere, che furono più o meno confermati nell'anno successivo, quando i tifosi leccesi comprarono 7.173 abbonamenti.

Boom nel 2005- 2006, stagione in cui furono sottoscritti 8.603 abbonamenti. In realtà è questo l'unico dato che supera quello attuale, ma considerando che c'è ancora a disposizione una settimana per sottoscrivere l'abbonamento e che Confindustria non ha ancora comprato gli abbonamenti che aveva promesso di acquistare, si potrebbe anche superare questo dato.

I migliori video del giorno

Da considerare anche che all'epoca non esisteva la questione della Tessera del Tifoso che ha allontanato molte persone dall'idea della sottoscrizione dell'abbonamento. Da quell'anno, il Lecce non è mai più tornato a livelli così alti di quota abbonati: nel 2006- 2007 (serie B) furono sottoscritte 3.326 tessere, nell'anno successivo 3.420, sempre in cadetteria, mentre furono 5.703 in serie A nella stagione 2008- 2009.

Uno dei dati più bassi fu registrato nella stagione 2009- 2010, con 2.503 abbonati, mentre l'anno successivo, in serie A furono sottoscritti 4.059 abbonamenti. Furono questi gli anni probabilmente più bui della Lecce calcistica, perché ci fu una vera e propria disaffezione del pubblico. A confermare ciò, il dato del 2011- 2012, con il Lecce in serie A si registrarono soltanto 3.905 abbonati. Numeri bassissimi, tra i più bassi dell'intera serie A. Nel 2012- 2013 il primo anno in Lega Pro con 2.878 abbonati, seguiti da un netto calo l'anno successivo: 2.219. Nella stagione 2014- 2015 poi 2.228 abbonamenti, prima del boom dello scorso anno con 6.802 abbonati, seguito da un altro grande successo in questa stagione: 8.063 abbonati a una settimana di chiusura dalla campagna abbonamenti. Lecce sta scrivendo la storia. #Calciomercato #Serie C #Sport Lecce