Siamo ancora a Novembre, ma i vari direttori sportivi delle società di Lega Pro iniziano ad accendere i motori per il Calciomercato invernale che, come sempre, aprirà i battenti a Gennaio. Tante idee, possibili trattative che sono solo all'inizio ma che potrebbero portare ad affari davvero interessanti per le società della Lega Pro. Tra le società già attive, c'è sicuramente il Foggia. La squadra di Stroppa ha un'evidente difficoltà nel concretizzare e, nonostante le tante occasioni sotto porta, i rossoneri sono la squadra con meno gol segnati tra le prime quattro in classifica. Infatti, il Foggia ha segnato soltanto 18 reti in 12 gare (media di 1,5 a partita), il Lecce ne ha segnati 22, la Juve Stabia 25 ed il Matera 26.

Rinforzo in attacco per il Foggia? Spunta un'idea

Dunque, il Foggia potrebbe pensare a rinforzare il reparto offensivo. Il nome caldo di queste ultime ore è quello di Andrea Russotto, attaccante esterno del Catania. Russotto, 31 presenze e 6 reti all'attivo con il Catania nell'ultima stagione e mezzo, sarebbe seguito dal Foggia (in vantaggio), ma anche dal Padova e dalla Pro Vercelli, in serie B.. La squadra pugliese potrebbe scegliere proprio lui per cercare di trovare qualche rete in più. La concorrenza è tanta, ma c'è da credere che il Foggia punterà forte su di lui, come riportato da tuttolegapro.com.

Catania sull'attaccante Tiscione

Secondo le indiscrezioni, la squadra siciliana sarebbe interessata all'attaccante Filippo Tiscione, classe 1985, in forza all'Unicusano Fondi.

I migliori video del giorno

Il calciatore ha già siglato 5 reti nelle prime 12 gare in campionato con la maglia della squadra laziale ed ha attirato le attenzioni anche del Taranto e del Pordenone. Anche il Lecce è alla ricerca di un attaccante e, come spiegato dallo stesso direttore sportivo Meluso in Conferenza Stampa, se ci sarà da investire a Gennaio, la società non si tirerà indietro. L'assenza del vice- Caturano si comincia a sentire, non soltanto perchè l'ex attaccante del Melfi non segna da 5 match, ma anche perchè domenica contro il Cosenza sarà assente per squalifica.