Prima la neve inaspettata, poi la grandine copiosa caduta in varie zone, infine la tromba d'aria che ha colpito soprattutto Cannole, Cursi e Scorrano, abbattendo diversi muretti a secco e sradicando alcuni alberi. Adesso, dopo il maltempo che si è verificato, pare proprio il momento per far rispuntare il sole sulla penisola salentina. Infatti, dopo tanto tempo tornerà un week end climaticamente mite e soleggiato.

Tra giovedì e venerdì potrebbero esserci gli ultimi strascichi della perturbazione, prima del beltempo su tutta la provincia di Lecce. Nel week end tra il 20 ed il 22 gennaio 2017, sul Salento si avranno temperature in linea o leggermente sopra la media (che in questo periodo in questa zona è di 5°C per la minima e 13° C per la massima) e non si prevedono precipitazioni. Le temperature massime oscilleranno tra i 12 ed i 13 gradi.

Le previsioni per il week end

Venerdì 20 gennaio: giornata con temperature tra i 5 gradi della minima ed i 13 della massima. Al mattino nubi sparse con possibili precipitazioni locali e poco intense. Nel pomeriggio tornerà il sole con la quota 0° C che salirà fino a 1.500 metri (nei giorni scorsi era stata a 0 metri). Il vento soffierà da Sud-Sud Est in modo debole o moderato. I mari saranno tendenzialmente poco mossi su entrambi i versanti.

Sabato 21 gennaio: giornata soleggiata sin dalla mattina. La perturbazione che ha portato maltempo e grandine su tutta la provincia di Lecce sarà completamente passata. Si prevedono poche nubi sparse soltanto nella mattinata, ma non ci saranno precipitazioni. Le temperature saranno le seguenti: minima a 8° C e massima a 13°C. Il vento soffierà in modo leggero ancora da Sud- Sud Est.

I migliori video del giorno

Quota 0° C ancora in risalita: 1.700 metri.

Domenica 22 gennaio: temperatura minima in leggera diminuzione (3 gradi), massima sui 13 gradi. Si prevede tempo soleggiato con nubi sparse soprattutto presenti nel pomeriggio. Il vento soffierà ancora da Sud- Sud Est ma in modo leggerissimo. Quota 0° C ancora più alta, prevista a circa 1.800 metri.