Il girone C di Lega Pro continua ad essere assolutamente affascinante. La lotta per la promozione [VIDEO] è incandescente e, al momento, sono quattro le squadre vicine al primo posto, che garantisce l'accesso diretto alla serie B: Lecce 55, Foggia 53, Matera 49, Juve Stabia 48. Queste le prime quattro posizioni in classifica che fanno capire quanto sia equilibrato il girone. Nei giorni scorsi, proprio per quanto riguarda la bagarre per il primo posto, abbiamo creato un sondaggio su Facebook ed i risultati dello stesso sono stati molto interessanti.

Sondaggio: Matera e Juve Stabia possono ancora puntare al primo posto?

La domanda del sondaggio era chiarissima: Matera e Juve Stabia possono ancora puntare al primo posto? Effettivamente, il -6 dal Lecce per quanto riguarda i lucani ed il -7 per la Juve Stabia sembrano ritardi molto difficili da recuperare in classifica, ma il calcio ci ha insegnato a non dare mai nulla per scontato.

Le possibilità di risposte erano tre ed i risultati sono stati i seguenti:

  • No, è una lotta tra Lecce e Foggia 55%
  • Sì 30%
  • Hanno ancora alcune possibilità 15%

Secondo la maggior parte dei votanti, entrambe le squadre dopo gli ultimi risultati negativi si sono tagliate fuori dalla lotta per il primo posto. Addirittura più della metà dei votanti ha scelto questa opzione tra le tre disponibili. Una buona percentuale di votanti (30%) però, crede ancora nel recupero delle due squadre ed ha votato nettamente "sì". Sono pochi invece, quelli che credono che abbiano ancora poche possibilità (15%).

Il prossimo turno

Il prossimo turno è molto delicato perchè vanta un record particolare [VIDEO]: nessuna delle quattro big ha vinto all'andata. Il Lecce pareggiò contro la Vibonese, il Foggia pareggiò in casa contro l'Akragas e Matera e Juve Stabia persero rispettivamente contro Siracusa e Reggina.

Insomma, non si deve dare nulla per scontato, soprattutto nel prossimo week end calcistico. Proprio per questa teoria, la sensazione è che alla fine sia Matera che Juve Stabia potranno ancora inserirsi nella bagarre per il primo posto: difficile considerarle fuori a 12 gare dalla fine del campionato.