Il Social Eating nato nel 2002 è un trend in costante crescita. Già presente in parecchi Paesi europei, ha ormai preso piede in quasi tutte le regioni italiane, fra le prime Lombardia, Emilia Romagna e Piemonte. Torino è la sede di Gnammo, una delle principali piattaforme grazie alle quali è possibile organizzare questi eventi. Il Social Eating è ormai decollato anche in Puglia, in particolar modo il barese e il Salento sono le zone in cui si registra la maggior partecipazione e la miglior riuscita finale dell'evento stesso. Non a caso uno dei tre co-founder che ha collaborato all'avvio della sede torinese di Gnammo è pugliese.

Il successo di queste piattaforme in Italia ha indotto lo scorso gennaio la Camera dei deputati ad approvare una normativa per regolamentare l’attività di home restaurant, attirando molte critiche da parte degli utilizzatori.

La suddetta legge è stata poi bocciata dall'antitrust. L’Agcom ha definito infatti del tutto ingiustificate e penalizzanti per la concorrenza in questo settore moltissime limitazioni introdotte dalla normativa dando ragione a Gnammo e alle altre piattaforme di Social Eating.

Socia Eating, conoscersi a tavola

Ma cos'è il Social Eating anche detto cena con gli sconosciuti? L'idea nasce da alcuni appassionati di cucina, esperti chef o anche solo semplici amanti dell'arte culinaria, che hanno pensato di aprire la propria casa a chi volesse condividere con loro una cena, ed instaurare anche nuove conoscenze. Ecco che case, terrazzi, ristoranti stessi, coordinati da appassionati chef, accolgono come ospiti personali, anche se paganti, un cospicuo numero di partecipanti fra i quali spesso ci sono curiosi, avventori o molto più semplicemente gli utenti più affezionati della piattaforma stessa.

I migliori video del giorno

Infatti queste cene con gli sconosciuti, dette anche social dinner, prendono vita grazie a queste piattaforme che altro non sono che veri e propri social network dove si iscrive chi ama conoscere culture diverse, scoprire nuove cucine, multietniche o casarecce, ma soprattutto persone interessate ad allacciare nuovi legami di amicizia o più semplicemente alla ricerca di conoscenze in luoghi differenti.

I membri di questi gruppi inoltre, con l'utilizzo della piattaforma, possono scambiarsi ricette, foto, consigli e soprattutto possono organizzare una nuovo evento. Quest'ultimo può essere creato da uno chef o un utente che voglia mettere a disposizone la sua abitazione. Una volta creato l'evento si decide un tema, si compone il menu, e si definisce il prezzo e il numero massimo di partecipanti.

Il Social Eating è un business in constante crescita che combina risparmio e socializzazione, una vera e propria rete sociale che soddisfa i principali bisogni dell'uomo: la comunicazione, la cura delle relazione personali e ovviamente il bisogno primario: il cibo.

Il prossimo evento di Social Eating nel Salento sarà il 22 aprile 2017 alle ore 21 a Lecce presso 'Le Club Restaurant' al costo di 25 euro. Per prenotare bisogna compilare e scaricare il modulo al sito lacenadeglisconosciuti.com.