Questo turno di Lega Pro [VIDEO], vede il Lecce impegnato nell'importantissima gara di Cosenza. Match importante sotto vari punti di vista per il Lecce. Anzitutto è uno dei match più difficili fino alla fine del campionato: affrontare il Cosenza in trasferta non è assolutamente facile. Poi c'è da dire che il Cosenza in questo periodo ha necessità di vincere per mantenere il piazzamento nella griglia play off e per riprendersi dopo un periodo non eccezionale in campionato. In ogni caso, il Lecce deve fare di tutto per vincere: un eventuale passo falso dei giallorossi, cancellerebbe le ormai poche speranze della promozione diretta.

A proposito di poche speranze, il Lecce sarà seguito da pochissimi intimi sul campo del Cosenza.

In tanti non credono più alla promozione diretta e si nota dai numeri. Dagli oltre 800 della trasferta di Foggia, si è passati in sole due settimane ai 52 (dato definitivo) che saranno presenti a Cosenza [VIDEO]. Un numero di tifosi davvero basso per la seconda squadra in campionato. Ricordiamo che a Lecce in tanti non hanno sottoscritto la tanto criticata Tessera del Tifoso e per questo non possono seguire la squadra in trasferta, anche questo riduce notevolmente il numero di supporters in trasferta.

Il Lecce a Cosenza: Padalino cambia

L'allenatore del Lecce Padalino ha intenzione di cambiare qualcosa nel reparto offensivo: in attacco, riposa Pacilli e dentro Lepore che ha scontato il turno di squalifica. Confermatissimo in porta Perucchini, difesa a quattro con Vitofrancesco e Ciancio ai lati, Drudi e Giosa centrali (Cosenza è squalificato); a centrocampo ballottaggio tra Tsonev e Maimone, con quest'ultimo che è in vantaggio dopo la bella prova contro il Fondi, poi Fiordilino e Costa Ferreira a completare il reparto.

I migliori video del giorno

In attacco, oltre ai confermati Torromino e Caturano, come detto, viene dato spazio a Lepore. Il Cosenza dovrebbe affidarsi all'ex Baclet in attacco, con Letizia e Cavallaro in ballottaggio.

Cosenza (4-3-3): Perina, Corsi, Blondett, Pinna, D'Orazio, Mungo, Ranieri, Calamai, Baclet, Letizia, Statella. All. De Angelis.

Lecce (4-3-3): Perucchini, Vitofrancesco, Drudi, Giosa, Ciancio, Costa Ferreira, Maimone, Fiordilino, Torromino, Caturano, Lepore. All. Padalino.