Giusto il tempo di iniziare ad assimilare la cocente sconfitta sul campo dell'Alessandria, che già il Lecce è catapultato nel futuro: i giallorossi in questi giorni inizieranno a pensare alla prossima guida tecnica (della quale vi parliamo a parte) e, solo successivamente, alla squadra del futuro. Non si prevedono rivoluzioni e non ci saranno, molto probabilmente, dei cambiamenti eccessivi in rosa: si punta sulla forza di questa rosa che ha dimostrato ampiamente di potersela giocare con chiunque.

Proprio per questo, pare che il Lecce voglia tenere i suoi gioielli e non cederli. Ripartire con questo gruppo, con una guida tecnica all'altezza e con qualche innesto di qualità per migliorare la squadra, potrebbe essere importantissimo: significherebbe partire con un passo in più rispetto agli altri club. Proprio in quest'ottica appare difficile che il Lecce possa cedere ai primissimi contatti di calciomercato: secondo Il Corriere Adriatico l'Ascoli si è già fatto avanti per l'attaccante esterno giallorosso Giuseppe Torromino. L'agente dell'ex Crotone, Donato Di Campli, secondo quanto riportato dal giornale, potrebbe incontrarsi nei prossimi giorni con la società marchigiana.

Tante idee nel mercato di serie C

Sono tante le indiscrezioni in questi primissimi giorni di mercato [VIDEO] per i club di Serie C. E' molto attivo il Catania che segue il bomber del Rende, compagine di Serie D, Gustavo Actis Goretta. Il classe '89 nativo di Carhuè in Argentina, secondo quanto riportato dal Giornale di Sicilia sarebbe seguito dai siciliani, dopo una stagione giocata ad alti livelli con 17 reti siglate in 33 gare. Inoltre, la squadra siciliana starebbe seguendo il difensore del Cosenza Blondett che ha fatto bene in stagione.

Tanto interesse c'è attorno a Giovanni Di Lorenzo, 23enne esterno destro del Matera. Come riportato da tuttomatera.com, sul giocatore sarebbe forte l'interesse addirittura di una società di serie A: il Sassuolo. L'idea sarebbe quella di acquistare il cartellino del calciatore per poi girarlo in prestito in serie B.

I migliori video del giorno

Poichè Di Lorenzo è legato al Matera da contratto fino al 2019, i neroverdi dovranno acquistare il cartellino se vorranno il calciatore. L'attaccate Coralli, che a suon di gol ha portato la Reggina alla salvezza nell'ultimo campionato, è seguito dalla neopromossa Mestre. Insomma, sono già tante le idee di mercato, ma ancora il calciomercato non è aperto: si potrà cominciare ad ufficializzare i primi colpi soltanto a inizio luglio. Nel frattempo, iniziano ad aumentare i contatti tra dirigenti, manager dei calciatori.

Inizia la 'final four'

Mentre si parla di mercato, la Lega Pro non è ancora finita. I olay off, infatti continuano. Nella final four, che si disputerà la settimana prossima al Franchi di Firenze, sono previste le due semifinali: Parma- Pordenone e Alessandria- Reggiana. Chi vincerà, approderà in finale, che si giocherà sempre al Franchi, sabato 17 giugno.