Valentino Rossi stupisce ancora tutti, dopo solo diciannove giorni dall'operazione subita alla tibia e al perone avvenuta il 31 agosto, frattura dovuta all'incidente mentre faceva motocross. Il campione di Tavullia scende in pista sul circuito di Misano intitolato a Marco Simoncelli per testare le condizioni della gamba, soltanto quattro giri per Valentino ad interromperlo solo la pioggia.(Rimini Today) Tuttavia bisogna aspettare il check up medico di giovedi per l'idoneità a partecipare alla gara Motogp di Aragòn. I test effettuati dal 'Dottore', che ha utilizzato Yamaha M1R da duecento cavalli, non danno nessuna certezza sulla resistenza di Valentino, tra l'altro ancora convalescente.

lo stesso Team Yamaha fa sapere in una nota: "Il test è inconcludente e serviva a verificare le reali condizioni della gamba di Valentino Rossi, ma il maltempo non lo ha permesso". D'altro canto affrontare una gara di Motogp estenuante come quella del circuito spagnolo è una cosa, far dei giri di prova per vedere se si riesce a stare in sella è un'altra.

Aragòn nel mirino

Sembrerebbe che l'obiettivo di Valentino Rossi sia la gara di domenica sul circuito spagnolo di Aragon e per accellerare i tempi avrebbe anticipato di un giorno il test nonostante le previsioni meteo non fossero delle migliori.

Il rientro di Valentino ad Aragona è cruciale, avendo già saltato il Gran Premio di San Marino si è allungato il distacco tra lui e gli atri piloti in lotta per il titolo, Dovizioso e Marquez hanno ben 42 punti in più nella classifica. Se le condizioni della gamba di Rossi risultassero ancora precarie e giovedi non dovesse passare i controlli di idoneità della commissione medica di Aragòn, sarà costretto a saltare la gara e rientrare il 15 ottobre in Giappone sul circuito di Motegi, creando così un distacco troppo ampio e tanto da far sfumare, probabilmente,il sogno del decimo titolo per il canpine di Tavullia.

Ciudad del Motor de Aragòn

Il Gran Premio d'Aragona è stato introdotto nel 2010 in sostituzione del Gp di Ungheria. Il circuito della Ciudad del Motor de Aragòn non è una pista fortunata per Valentino Rossi, infatti il 'Dottore' è riuscito a guadagnare il podio solo tre volte (2013-2015-2016) e tutte quante al terzo posto. Bisogna comunque considerare che anche un terzo posto non sarebbe male, vista l'attuale condizione del numero 46, mantenendo alla giusta distanza i suoi due rivali tenendo a galla la possibilità di una rimonta.

Segui la pagina Moto GP
Segui
Segui la pagina Valentino Rossi
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!