La Tesla Model 3 è il primo tentativo della famosa azienda automobilistica di creare un veicolo totalmente elettrico che fosse alla portata di tutti i consumatori. Il prezzo di vendita dovrebbe aggirarsi infatti intorno ai 35000 dollari, circa 30000 euro, e le vendite sono già schizzate alle stelle nonostante i problemi di produzione. E' per questa attenzione da parte dei consumatori che Consumer Reports, esperto organo di analisi che lavora per garantire "verità, trasparenza e giustizia nel mercato", ha deciso di testare il prodotto dell'azienda di Elon Musk, così da individuare eventuali criticità e punti di forza: non è andata benissimo.

Problemi in frenata

Il principale problema riscontrato da Consumer Reports è stata la distanza di frenata. Il test prevedeva un'accelerazione della macchina fino a 60 mph (96 km/h), una fase di velocità costante e poi una frenata improvvisa, per simulare un caso di emergenza. I risultati sono stati deludenti: la Model 3 si fermava in 46 m circa (152 piedi) a differenza dei 39 m circa (127 piedi) del ben più pesante fratello SUV, il Tesla Model X.

Altri enti di ricerca e analisi hanno riscontrato lo stesso difetto, ottenendo un range di frenata che ben si allontanava dai 40 m (139 piedi) comunicato dall'azienda stessa. I test sono stati svolti più volte, con macchine diverse e con intervalli di tempo tra l'uno e l'altro, per permettere ai freni di raffreddarsi.

Altri punti negativi: touchscreen e comfort

La seconda criticità evidenziata da Consumers Reports sulla Tesla è stata la necessità di dover sempre interagire con il touchscreen, anche per le cose più banali.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Ferrari

Aggiustare uno specchietto, decidere la temperatura dell'aria condizionata, dirigerne i getti d'aria, tutto è subordinato all'interazione con il pannello di controllo. Ciò forza il guidatore a staccare costantemente le mani dal volante e lo sguardo dalla strada, dovendo passare attraverso molti semplici passaggi per modificare ogni cosa. Inoltre, guida rigida e notevole rumore dei finestrini ad alte velocità hanno contribuito alla non felicissima recensione della Model 3.

Aspetti positivi

Nonostante queste criticità, l'analisi ha mostrato anche elementi notevolmente positivi. I cavalli di battaglia dei prodotti automobilistici Tesla sono accelerazione e distanza di guida, e infatti le aspettative non sono state deluse: la Model 3 ha fatto registrare un'accelerazione da 0 a 100 km/h in 5.3 secondi, comparabili con quelli di una Porsche 718 Boxster. Inoltre, quando l'auto è stata settata sull'impostazione più conservativa per la batteria (la macchina viene notevolmente rallentata appena il guidatore alza il piede dall'acceleratore per sfruttare al massimo la frenata rigenerativa), la distanza coperta è stata di 563 km (350 miglia), fuori dal comune per un veicolo elettrico.

per un veicolo elettrico. In una configurazione che riflettesse meglio la normale guida di un veicolo, il range si è comunque mantenuto elevato, intorno ai 500 km (310 miglia).

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto