Il mese di settembre è stato assai anomalo sul fronte immatricolazioni. Alcune gerarchie sono state sovvertite nei segmenti più importanti del mercato. Renault Clio, FIAT 500X e Volkswagen Tiguan hanno perso la leadership nel rispettivi segmenti di mercato. Questo perché la nuova normativa di omologazione WLTP ha reso indisponibile alcuni modelli, mentre ad andare a gonfie vele sono le auto già omologate, come le ibride.

In questo contesto sul diesel sembrava essersi abbattuta la tempesta perfetta, con blocchi del traffico e annunci di fine produzione da parte delle principali case automobilistiche.

Da un'analisi approfondita, emerge invece che il diesel ha ancora un forte peso sulle vendite di auto registrate in Italia e forse una vita piuttosto lunga. L'iniziativa Fiat di proporre i modelli diesel della nuova Tipo e della 500L a un prezzo inferiore alle versioni benzina è solo la punta dell'iceberg di un mercato che, almeno nel Bel Paese, non ha intenzione di rinunciare al gasolio in tempi brevi.

Auto diesel euro 4, revocati i blocchi del traffico in Emilia Romagna

Nelle scorse settimane una prima buona notizia sul fronte diesel è arrivata dall'Emilia Romagna. Dopo avere annunciato i blocchi del traffico per le diesel euro 4, il governo regionale ha fatto dietrofront: i diesel euro 4 sono liberi di circolare nella pianura padana, per il sollievo di ben 300.000 automobilisti. Resta il blocco fino a marzo 2019 per le diesel fino a euro 3.

La seconda buona notizia deriva, come anticipato, dal brand Fiat. La svolta commerciale del diesel al prezzo inferiore del benzina sarà presto emulata, c'è da scommettere, da altre case automobilistiche. Sarà così ravvivato l'interesse degli italiani sul diesel, che in Italia resta sempre e comunque l'alimentazione più venduta: nei primi nove mesi del 2018 il diesel conserva una quota di mercato del 53%, contro il 33% del benzina, il 6,4% del gpl, il 4,3% dell'ibrido, il 2,2 del metano e lo 0,2% dell'elettrico.

Le auto diesel più vendute in Italia nel corso del 2018

La mossa di Fiat non riguarda modelli decotti e che nessuno vuole più, ma due vetture in top ten tra le diesel più richieste in Italia. In particolare, Fiat 500L nel 2018 risulta nona con 17.704 immatricolazioni, mentre Fiat Tipo è quinta con 22.924 unità. Leggermente meglio ha fatto finora la Renault Clio, quarta con 22.961 unità venduta. Al terzo posto si rifà sotto Fiat-Chrysler con la Jeep Renegade, con 24.634, mentre al secondo posto risulta la sorella maggiore Compass, forte di 28.597 unità vendute.

Primo posto ancora per Fca con la Fiat 500X, giunta a 28.597 unità.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto