E' deceduta una delle due persone rimaste coinvolte nel gravissimo incidente stradale avvenuto nella mattinata di ieri, mercoledì 19 giugno, lungo la tangenziale di Napoli. Il terribile impatto fatale ha causato la morte di P.P., queste le iniziali della vittima, un uomo di cinquantaquattro anni di età, originario e residente a Soccavo, popoloso quartiere dell'area dei cosiddetti 'Campi Flegrei', periferica a nord-ovest della città di Napoli. A dare notizia dell'accaduto è stato il quotidiano online 'Il Roma'.

Pubblicità
Pubblicità

I soccorsi del 118

Le sue condizioni di salute in seguito al violento urto sono apparse immediatamente critiche. La vittima è deceduta poche ore dopo il sinistro presso l'istituto ospedaliero 'Antonio Caldarelli' di Napoli, dove era stato condotto d'urgenza in codice rosso dagli operatori del personale medico-sanitario di un'ambulanza del pronto soccorso 118, a causa delle profonde ferite e lesioni fisiche riportate.

Pubblicità

I dottori hanno fatto di tutto per rianimarlo, ma lo stato clinico del paziente era veramente drammatico. Ancora in corso di accertamento l'esatta dinamica del sinistro stradale. Da una prima sommaria ricostruzione, a quanto apprendiamo dalle forze dell'ordine che indagano sull'accaduto, sembrerebbe che il 54enne, mentre era alla guida del suo scooter con a bordo anche la figlia, P.A., una ragazza venticinquenne rimasta letteralmente traumatizzata in seguito alla tragedia, abbia fatalmente impattato - per cause ancora da accertare - contro un'automobile che procedeva nella stessa corsia e nello stesso senso di marcia.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Cronaca Nera

La dinamica del sinistro stradale

L'impatto è avvenuto nella corsia di uscita, nei pressi della zona di 'Capodimonte' (uscita cinque della Tangenziale di Napoli). Sul posto sono immediatamente intervenuti gli agenti del reparto stradale del Commissariato di Pubblica sicurezza della Polizia di Stato di Fuorigrotta (quartiere periferico di Napoli) e i vigili urbani del corpo municipale della polizia locale di Napoli che hanno interdetto la circolazione sulla corsia interessata dal sinistro stradale.

Per ore il traffico è rimasto congestionato: lunghe file lungo il tratto di tangenziale compreso tra il Vomero e Capodimonte. Solo dopo diverse ore, grazie anche all'intervento degli agenti della polizia municipale, la circolazione è ritornata regolare. Sul corpo dell'uomo l'autorità giudiziaria, su disposizione del G.I.P. (Giudice per le Indagini Preliminari) di turno, ha ordinato che venga eseguito l'esame autoptico.

Pubblicità

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto