Il comune di Saviano, assieme a quello di Scisciano, è l'unico paese dell’hinterland nolano ad aver istituito la Consulta ambientale cittadina. Nella seduta svoltasi venerdì 16 aprile 2021, presso la sala delle adunanze del Palazzo di città, è stato approvato in via definitiva lo statuto e il regolamento della consulta stessa e sono stati eletti i membri del direttivo.

I compiti della consulta ambientale

A maggioranza dei presenti, con 8 voti favorevoli su 12, sono stati proclamati presidente l'avvocato Giuseppe Monaco dell'associazione Guardie Italiane Ambientali e vicepresidente Luisa Martino del comitato "La corsa per la vita".

Il segretario dell’Assise, invece, è stato nominato dal presidente tra i membri componenti della commissione: la scelta è ricaduta su Gabriele Ambrosino dell'associazione "Gold Red". Le suddette cariche avranno durata annuale, come stabilito dall’assise stessa in sede di modifica agli articoli del regolamento. La Consulta cittadina per l’Ambiente rappresenta un mezzo di collaborazione e confronto tra le varie associazioni, enti e gruppi di cittadini per sviluppare la capacità di comprendere i valori dell’ambiente come bene comune.

Le dichiarazioni dell'assessore Allocca e del presidente

"Tra i primi impegni sul fronte ambientale, l'amministrazione comunale di Saviano ha ritenuto importante insediare nel mese scorso la rinnovata consulta cittadina per l'ambiente, istituita dal consiglio comunale nel 2015", ha dichiarato Giuseppe Allocca, vicesindaco e assessore con delega alle Politiche ambientali del Comune di Saviano (Napoli).

"Con il completamento dell'assetto organizzativo di tale istituto di partecipazione attiva, che ha pure chiesto di incontrare la competente commissione consiliare, la voce delle associazioni locali e dei comitati ambientalisti presenti a Saviano sarà determinante per le iniziative e le attività del nostro Comune per la difesa e la salvaguardia dell'ambiente e della salute sul nostro territorio.

Felicitazioni e buon lavoro al presidente, alla vicepresidente e al segretario designati", ha concluso l'assessore Allocca. Queste, invece, le parole a caldo del neopresidente della consulta, avvocato Giuseppe Monaco, subito dopo la sua elezione: “Sono grato a tutti i membri della Consulta per avermi eletto alla carica di presidente.

Il nostro lavoro sarà rivolto, nel rispetto delle norme statutarie della stessa Consulta, alla realizzazione e presentazione all'amministrazione comunale di proposte attuali e concrete riguardanti le problematiche ambientali che affliggono il nostro territorio. Un sentito ringraziamento all'assessore Allocca per la disponibilità e collaborazione che fin dall'inizio ci ha dimostrato per rendere sempre più proficuo il nostro operato".

Segui la pagina Politica
Segui
Segui la pagina Ambiente
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!