Le preferenze di votodel M5S sono state come "un'altalena", che ha visto il picco subitodopo le urne, raggiungendo il 29%,denominato "band wagon", ossiasalire sul carro del vincitore, ma ecco che con il trascorrere dei giorni, edopo alcune rivelazioni dei giornali sul blogdi Beppe Grillo e Casaleggio Associati, per scoprire il l'inghippo, il M5S ha subitoun calo delle preferenze di voto del 24%,ossia sotto di un punto rispetto il risultato elettorale che lo ha dato al 25%.

I 5 punti di perdita sono dovuti a quella parte di elettorato che ha votatoGrillo per protesta, che al momentosembrano dirigersi o verso un nuovo astensionismo, o verso il Partito Democratico, soprattutto nel caso in cui il sindaco Renzi fosse candidato a leader, il quale continua a dichiarare il "pensiero Renzi" da settimane, ossia laperdita di tempo del Pd, nella creazione di un governo esecutivo dichiarando:"Basta perdere tempo.

Patto col Pdl oppure alle urne. Bersani si è fattoumiliare dal Movimento 5 Stelle", e questa volta arriva immediata larisposta furiosa del democratico Bersani,che lo ammonisce: "Stia attento ai toni"

Nonostante registri untrend in calo, al 24%, in confronto con il 29% del post voto, le accuse e lespaccature interne, e della rete, il Movimento5 Stelle sta passando all'attacco, e ha occupato la Camera, infatti ieri i due capigruppo Lombardi e Crimi, hanno dichiaratonella conferenza stampa: " Dopo la conclusione del dibattito parlamentare, ideputati 5 stelle resteranno in aula per protestare contro il mancato avviodelle commissioni parlamentari. Vogliamo ripartire dalle regole. In Aulaleggeremo gli articoli della Costituzione.

Rimarremo in Aula fino a mezzanottee un minuto, anche per rispetto del personale in servizio. Il Paese è alcollasso e ha bisogno di leggi".

Mentre alSenato, il presidente neoletto Grasso, starebbe velocizzando laprocedura per formare, quanto prima, lecommissioni parlamentari, Crimi haannunciato che le commissioni alla Camera saranno convocate dal M5S e che: "Cominceremo a lavorare in una pseudo commissione e chiediamo agli esponenti delle altre forze politiche di venire,di non fare solo proclami, ma di dare un segno forte", e riguardo le polemichesugli stipendi dei grilliniparlamentari, aumentati nel corso del week end, ha dichiarato: "Fin dall'inizioavevamo intenzione di pubblicare le nostre buste paga per dimostrare la nostravolontà di trasparenza: vogliamo che si possano anche vedere i bonifici versoil fondo a cui intendiamo destinare le eccedenze (ossia tutto ciò che va oltrei 2500 euro di stipendio per parlamentare, come promesso in campagna da Grillo,ndr)".