La corte costituzionale ha ritenutoinammissibile il referendum proposto dalla Lega Nord sulla Riformaprevidenziale del 2011, meglio nota come legge Fornero.Resta in vigore la vecchia legge e i suoi meccanismi di calcolo perle Pensioni di anzianità e di vecchiaia. La stessa ex ministra si erapronunciata a sfavore dell'ammissibilità, dato che il referendumriguarda la finanza pubblica, materia per cui i referendum non sonoammessi.

Confermato l'ergastolo per ilavoratori, perché di questo si parla, lavorare fino a quando hai unalito di vita, col pretesto che questo è l'unico modo per risanarele casse dello stato, come se i lavoratori fossero responsabili deisuoi dissesti.

Mentre i dati ci confermano l'accrescersi dellediseguaglianze si continua ad affermare il principio che i poveripagano poiché hanno vissuto al di sopra delle loro possibilità.Alla faccia di quel 99% della popolazione che possiede meno delrimanente 1% e di Thomas Piketty.

I lavoratori e la gente comune sonostati stata messi all'angolo. Non ce n'è, è questo il ritornello ese non ce n'è devi stringere la cinghia, perché giammai tassare iricchi, si danneggerebbe l'economia. Il problema non è solo quelloovviamente.

Non sarà ribadito mai abbastanza il concetto che lamadre di tutti i problemi è la folle politica dell'austerità,alibi perfetto per imporre una politica restrittiva che pone comeinderogabile la privatizzazione dei beni pubblici.

Non paghi del cospicuo aumento di etàprevisto per le pensioni di vecchiaia, i nostri legislatori hannopensato bene che se la vita media si allunga, non è che puoi crederedi startene a guardare gli operai del comune mentre scavano buche,facendo commenti, o passare il tempo a meditare sui massimi sistemi,devi lavorare fino allo sfinimento, la pena va scontata fino infondo.

Ecco che quindi dal 2016 occorreranno 4 mesi in più rispettoal limite fissato di 66 anni e tre mesi, cioè 66 anni e 7 mesi.A stabilirlo è un decreto del Ministero dell'Economia e delleFinanze del 30 Dicembre 2014 ( Gu n. 301).

Insomma la nostra pensione è legata alnostro colesterolo e se come indicato da certi calcoli la vita mediasi accresce di un anno ogni 5, l'età pensionabile aumenterà diconseguenza, fino a che nel 2049 occorreranno 72 anni pergli uomini e 67 per le donne per mettersi a riposo, 7 anni in piùrispetto ad oggi.

Una pena severa senza aver commessoalcun reato, se non quello di voler campare.

Segui la pagina Pensioni
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!