Parte male, malissimo, come peggio non potrebbe, il calciomercato del Milan. Sia chiaro siamo ancora a maggio e di certezze non ce ne sono, male prime sensazioni non sono certo positive. La stagione del club meneghino si chiuderà il 21 maggio con la finale di Coppa Italia contro la Juve, al di là del risultato, servirà un miracolo per battere la corazzata guidata dall'ex Allegri. Bisognerà davvero rifondare tutto, a partire dalla proprietà.

In questo senso, gli ammiccamenti con i cinesi sembrano intensificarsi: un nuovo bluff in stile Mr Bee, oppure qualcosa di più concreto?

Lo scopriremo a breve, nel frattempo concentriamoci sul calciomercato del Milan.

Calciomercato del Milan:Ibrahimovic si vestirà di bianconero? Cosa c'è di vero?

Dopo Vilhena, ormai prossimo a vestire il nerazzuro Inter, si profila una nuova beffa per Galliani e soci. Ibrahimovic potrebbe davvero tornare in Italia, ma questa volta in pole ci sarebbe la Juve. Una bomba di mercato che non è ancora esplosa, ma alcune voci, alcune indiscrezioni, porterebbero a una soluzione di questo tipo. Un nuovo flop per il calciomercato del Milan?

Nei giorni scorsi si è parlato di un possibile ritorno della punta svedese in quel di Milanello, ipotesi difficile, ma non totalmente infondata.Ora le ultime indiscrezioni raccontano di un incontro segreto tra l'agente del giocatore, Mino Raiola, e il dirigente bianconero Marotta.

Raiola rappresenta diversi calciatori, ma l'ipotesi Juvestuzzica parecchio:i bianconeri per Ibra potrebbero essere l'ultima l'occasione per tentare l'assalto alla Coppa dalle grandi orecchie.

L'operazione non è certo semplice, ma i presupposti per riportare lo svedese a Torino ci sarebbero. L'ingaggio non sarebbe un problema insormontabile, inoltre i costi legati al cartellino sono nulli, essendo Zlatan un parametro zero.

Allegri potrebbe dosare l'attaccante e usarlo quasi esclusivamente in Champions League, così da non caricare eccessivamente il suo fisico, comunque ancora in splendide condizioni.

Le alternative per Ibrahimovicnon sarebbero poi molte: si parla della Cina, dell'America e del Manchester United, che comunque non giocherà la Champions. Il calciomercato del Milan sarà davvero complicato: dopo Vilhena, pure Ibra sembra prendere altre strade.